Anestesista

L'anestesista risponde alle tue domande sull'anestesia in gravidanza

featured image trend
featured image trend

condivisioni & piace a mamme

Anestesista

Intervento di cisti pilonidale durante la gravidanza

Salve, sono alla 23esima settimana di gravidanza e 2 giorni fa la cisti di cui ho sempre sofferto è tornata. Ho già subito 2 interventi chirurgici di cisti polonidale per la riduzione dell’infiammazione, ma mi è sempre stato sconsigliato di rimuovere anche cisti. Ora sono incita ed è tornata. In situazioni “normali” la routine vuole […]

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Anestesia spinale, sentirò dolore quando verrà inserito l’ago?

Salve, il 22 agosto farò il taglio cesareo. Dopo il colloquio con anestesista dell’ospedale ho molta paura! Con la spinale sentirò dolore quando verrà inserito l’ago? Visto che non mi faranno anestesia locale prima, mentre con la totale mi dicono che non potendo somministrarmi oppiacei perché c’è il bimbo, ho una grande possibilità di svegliarmi […]

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Ho tolto un neo in anestesia locale, dopo quanto posso riprendere ad allattare?

Buonasera professore, oggi alle 13 ho tolto un neo in anestesia locale con adrenalina (purtroppo non conosco il nome dell’anestetico). Dopo quante ore posso allattare? Grazie mille

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

L’anestesia ha effetti nocivi per il feto?

Egregio professore, ho avuto una ricostruzione del capezzolo con anestesia locale con adrenalina e ho scoperto di essere incinta di circa 5 settimane. Ha effetti nocivi per il feto? Devo preoccuparmi??? Grazie

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Reazione allergica, è opportuno fare prove allergiche prima del parto?

Salve, 7 anni fa ho partorito la mia prima bambina con TC programmato. Durante l’iniezione della spinale, dopo pochi minuti, non riuscivo a respirare nè tantomeno parlare, e nemmeno riuscivo a muovermi al lato di sopra, come fossi paralizzata. Poco dopo sentii appoggiare una mascherina e da allora non ricordo più nulla. Dopo il parto […]

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Con questi valori ematici potrò effettuare l’epidurale?

Salve dottori, ho ritirato gli esami del sangue della 35 settimana. Avrei bisogno di sapere se con questi valori potrò fare l’epidurale: Globuli bianchi 3.55 (4.20-5.40), Emoglobina 11.4 (12.00-16.00), Ematocrito 33.90 (37.00-47.00), Neutrofili 7.09 (1.60-7.00), Tempo protrombina %110 (70-110), INR 0.97, APTT 22 secondi (22-34), 0.79 (0.80-1.20), Fibrinogeno 511 (200-420). Grazie in anticipo

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Epidurale, sogno o realtà? 

Salve, sono a 27 settimane e ormai in me si fa largo sempre più il pensiero del parto. Informandomi dal ginecologo che mi segue, mi ha detto che l’ospedale dove partorirò, il Santissima Annunziata di Taranto, non offre la possibilità dell’epidurale. Però cercando su internet su alcuni articoli che ho letto, dicono che è convenzionato. […]

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Anestesia spinale e spondilolistesi

Buongiorno dottore, a causa di una spondilolistesi L5-S1, di grado rilevante e non stabilizzata, il mio ginecologo ha richiesto, sotto consiglio del medico Fisiatra che mi ha in cura, un parto con taglio cesareo elettivo. Alla visita con il medico anestesista, ho portato con me anche la cartella con tutti gli esami diagnostici (rmn, rx, […]

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Anestesia locale in gravidanza

Buongiorno, avevo programmato un intervento di asportazione ciste ad un piede in anestesia locale quando ho scoperto di essere in gravidanza circa alla 6 settimana. Quali rischi si corrono ad eseguire l’intervento? Può provocare danni al feto? Il solo pensiero che la ciste che è già molto dolente possa peggiorare mi crea molta ansia. Grazie […]

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna

Anestesista

Anestesia per colonscopia

Salve, ho dovuto effettuare una colonscopia in sedazione circa un mese fa, ma non ero al corrente di essere incinta, indicativamente, dal giorno prima. Può essere pericoloso per la salute del mio bambino? Grazie

risponde
avatar

Prof. Giorgio Capogna