"L'anestesia spinale può causare forti tremori?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno, dopo il cesareo, tornata in camera, ho avuto forti tremori tanto da non riuscire nemmeno a parlare per circa 20 minuti. È una reazione che può essere dovuta all’anestesia spinale o semplicemente al parto? Questa reazione può pregiudicare un secondo cesareo? Dovrei fare ulteriori accertamenti? Grazie mille

Buongiorno signora, la situazione descritta può essere più evidente in chi ha un temperamento ansioso. L’ansia può essere considerata una risposta allo stress, soprattutto in caso di parto pretermine. Si attiva e si automantiene uno stato d’animo di allarme scatenato dalla percezione di una minaccia. Alcune partorienti riescono a superare il momento di insicurezza, altre lo amplificano sommando le preoccupazioni per i molteplici cambiamenti della vita futura. In più, si stima che gli ormoni dello stress gradualmente aumentino al parto, per poi ridursi successivamente.

D’altro canto, l’anestesia spinale provoca vasodilatazione con termodispersione. È noto a tutti gli anestesisti come sia doveroso mantenere la normotermia in sala operatoria (Raccomandazioni Siaarti). Molteplici sono, quindi, le cause del disagio, ma ci sono altrettanti provvedimenti per gestirlo. Non si preoccupi in caso debba sottoporsi nuovamente al taglio cesareo: l’eventuale brivido postoperatorio è un fenomeno transitorio, ben noto agli operatori.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Anestesista

Categorie