"Qual è la differenza fra anestesia spinale ed epidurale?"

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, sono incinta ma manca ancora un po’ di tempo al parto. Ho un po’ di dubbi però riguardo l’anestesia: non riesco a capire quale sia la differenza fra anestesia spinale ed epidurale? Potrebbe darmi un ragguaglio? La ringrazio molto.

Buongiorno signora, l’anestesia prevede l’abolizione della sensibilità termica, tattile, dolorifica. Le fibre sensitive, differenti nel calibro, presentano recettori a cui si legano gli anestetici locali.

Tali farmaci si distinguono in base alla loro durata d’azione, alla loro concentrazione e alla baricità. Questo termine si riferisce al peso specifico del farmaco, variabile in relazione alla densità del liquor cefalo rachidiano, che permette all’anestetico locale di depositarsi. In base a queste caratteristiche, l’anestetico può conferire blocco motorio di durata variabile.

L’analgesia, invece, è l’effetto di modulazione antalgica di anestetici locali opportunamente diluiti. In sostanza, si bloccano alcune fibre sensitive e non motorie mantenendo la possibilità di deambulare, ad esempio durante il travaglio.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Anestesista

Categorie