Esami in gravidanza

Durante le 40 settimane di gravidanza la donna deve effettuare diversi controlli ed esami, volti a valutare il suo stato di salute e quello del feto.

Alcuni esami sono di routine e vengono prescritti a tutte le donne a prescindere dall’età. Altri invece sono esami di diagnosi volti ad approfondire alcune particolari condizioni.

Tra gli esami previsti in gravidanza, oltre alle ecografie, ci sono i prelievi del sangue e la raccolta delle urine, e in alcuni casi i test genetici, oltre ad analisi specifiche per rilevare la presenza di patologie o di infezioni potenzialmente dannose per il bambino o per la mamma.

Il citomegalovirus è tra le cause più comuni di difetti alla nascita, ma se ne parla poco
Cos'è il test integrato in gravidanza
Il calendario degli esami del sangue in gravidanza
Ecografia di accrescimento fetale: ecco come sta crescendo il bambino
Ecografia morfologica: molto più che conoscere il sesso del bambino
Test LH (ormone luteinizzante): l'esame che controlla l'ipofisi e la fertilità
Rubeo test, l'esame per la rosolia in gravidanza. Perché è importante
Toxo test: cose da sapere se l'esame della toxoplasmosi è negativo o positivo
TPHA e VDRL, gli esami in gravidanza per rilevare la sifilide
Curva glicemica in gravidanza: come si svolge l'esame per il diabete gestazionale
Flussimetria doppler fetale per monitorare circolazione del feto e placenta
Come lo screening neonatale ha già cambiato la vita a 15 bambini
Harmony test, lo screening prenatale per le trisomie (quasi infallibile)
I test di gravidanza non sono per le persone grasse
Tutto sul tampone rettale in gravidanza: perché, quando e come si fa
L'importanza della prima ecografia in gravidanza: tutto quello che devi sapere
Test genetici preconcezionali: conoscere il proprio DNA per una gravidanza consapevole
D-dimero alto in gravidanza, tutto quello che devi sapere su cause, valori e rischi
Cosa sapere sull'albumina in gravidanza, dall'esame ai valori alti o bassi
Somiglianze del bambino: quali sono i geni che definiscono la morfologia del viso
Cervicometria, il ginecologo spiega quando (e perché) si esegue l'esame
In cosa consiste l'ecografia premorfologica e in quali casi è bene fare l'esame
Macrosomia fetale: eco-screening fondamentale per la prevenzione
Estradiolo: che cos’è e i valori
Translucenza nucale: quando (e perché) fare l’esame
Ecografia 3D e 4D: quali sono i vantaggi
Osso nasale del feto: perché è importante
Transferrina in gravidanza: quando svolgere il test
CPK in gravidanza: quando e perché fare il test
Colinesterasi in gravidanza: quando fare il test
Hai un dubbio e vorresti un consiglio su Esami in gravidanza?