Gas anestetici e gravidanza: che rischi ci sono? - GravidanzaOnLine

“Sono una veterinaria: è pericoloso inalare gas anestetici in gravidanza?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono incinta alla settimana 7. Sono veterinaria ed eseguo quotidianamente interventi chirurgici. I pazienti sono mantenuti in anestesia con miscela di ossigeno e isofluorano. Vorrei sapere che rischi corro. Utilizzo una doppia mascherina per proteggermi.
Grazie

Buongiorno signora,
Gli studi a disposizione riguardo l’esposizione ad anestetici inalatori durante la gravidanza sono, per la stragrande maggioranza, effettuati sugli animali.

Non avendo indicazioni sul tipo di apparecchiature che usa presso la sua struttura le posso dire che dobbiamo assumere che il sistema di smaltimento dei gas potrebbe non essere ottimale.

In situazioni ideali, nelle quali l’aspirazione dei gas erogati risulta ottimale, l’esposizione all’isoflurano risulta essere minima e quindi non sembrerebbe avere effetti negativi sul bambino. Nel caso, invece, in cui il sistema di aspirazione del gas non sia ottimale (e spesso, purtroppo, questo ancora avviene), la concentrazione di anestetico che lei potrebbe inalare sarebbe elevata e quindi la sua presenza in sala operatoria di conseguenza sconsigliata.

Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Anestesista

Categorie