featured image

Acquaticità in gravidanza

L’acquaticità in gravidanza permette alla donna di sperimentare una situazione molto piacevole di relax mentale e fisico, poiché l’acqua attutisce i rumori ed il tempo sembra rallentato. Allo stesso tempo è un momento dinamico, un’attività finalizzata al mantenimento di una buona efficienza degli apparati muscolare, cardiovascolare e respiratorio.

L’attività stimola un buon ritorno venoso poiché l’acqua massaggia; aumenta l’ossigenazione, il drenaggio dei liquidi, il controllo del peso corporeo (in acqua si brucia di più).

L’acqua favorisce la capacità di ascoltarsi, di percepire il proprio respiro, per capire come esso partecipa a ciò che facciamo. L’acquaticità permette di percepire meglio il proprio corpo ed il proprio bambino, infatti esiste una forte analogia tra il liquido amniotico, nel quale si muove il bambino, e l’acqua dove è immersa la mamma. È importante anche la condivisione dell’esperienza con altre donne.

condivisioni & piace a mamme