Cyclette in gravidanza: si può usare a 32 settimane? - GravidanzaOnLine

Chiara

chiede:

Buongiorno, ho 33 anni e sono alla 32esima settimana di gravidanza. Sono da sempre una sportiva. Non ho mai smesso di praticare sport dal primo giorno di gravidanza, ridimensionando il carico di lavoro a cui ero abituata. Oltre ad eseguire esercizi a corpo libero per mantenere il tono muscolare, faccio anche mezz’ora di cyclette 4 giorni a settimana. Posso continuare? La mia ginecologa sostiene che in questo modo il perineo si rafforzi troppo e che questo possa portarmi ad avere difficoltà nel partorire; l’ostetrica del corso preparato invece afferma che potrei stimolare le contrazioni prima del previsto. Chi delle due ha ragione? Secondo lei, potrebbe farmi male pedalare negli ultimi due mesi?

Buongiorno Chiara. L’attività fisica, se gestita con attenzione (possibilmente con il controllo di un professionista) può essere tranquillamente eseguita anche in una gravidanza fisiologica. È importante che, qualora avverta disturbi come qualche contrazione, lei si rivolga al suo ginecologo curante. Se continua ad avere benefici e nessun disturbo, non c’è motivo di interrompere l’attività fisica. La muscolatura del pavimento pelvico può irrigidirsi nel tempo, ma non sicuramente in poche settimane e, al momento del parto, il suo corpo saprà perfettamente come rispondere alle sollecitazioni.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie