Anonimo

chiede:

Gentilissima dottoressa, sono una ragazza di 20 anni ed è quasi un anno che prendo la pillola “lybella”, sono adesso a meta confezione. Due giorni fa mi sono dimenticata una pillola oltre le 12 ore quindi ne ho prese 2 insieme. Nella stessa sera io e il mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto completo solo che si è ricordato in ritardo che mi ero dimenticata la pillola. Il mattino seguente mi sono svegliata con la nausea e vertigini… la nausea sta continuando anche adesso… potrebbe essere una gravidanza oppure un disturbo passeggero?? Grazie per la sua attenzione! Spero in una sua risposta

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile ragazza,
quando ci si accorge di aver dimenticato di assumere una pillola contraccettiva, si dovrebbe usare un altro metodo contraccettivo (meglio se di barriera come il profilattico) per una settimana (oltre a continuare ad assumere le pillole normalmente).
Per quanto riguarda la nausea e le vertigini provate il mattino seguente al rapporto a rischio, stia tranquilla… è passato troppo poco tempo perché questi sintomi possano essere davvero indice di una gravidanza. È più probabile quindi, che siano causati da un malessere passeggero.
Con questo non sto dicendo che può escludere con certezza di non essere incinta (la gravidanza si esclude solo dopo aver fatto un test con esito negativo ovviamente). Le consiglio di aspettare il mese successivo e fare un test, tenendo presente che solo quello sul sangue è attendibile al 100%.
Le auguro davvero che questa situazione si risolva nel modo che desidera… resto a disposizione e le auguro una buona serata.
A presto,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica