Perdite di sangue con la pillola: cause e problemi - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, sono una ragazza di 18 anni, peso 45 kg e sono alta 1.63. Da un anno circa ho deciso di assumere la pillola anticoncezionale perché solitamente durante i rapporti l’uso del preservativo mi provocava irritazioni interne. Ho iniziato assumendo la pillola Lestronette. I primi mesi andava tutto bene, dopo 6-7 mesi iniziavano dei sanguinamenti strani alla 2° settimana con forti dolori, come se fosse “il mal di pancia del ciclo”, questi dolori e sanguinamenti continuavano anche durante la settimana di pausa. Inizialmente ho sottovalutato la situazione pensando si trattasse di una fase momentanea, dato che non capitava sempre ma qualche blister sì e qualcun altro no. Dopo 9 mesi sono andata nuovamente dalla mia ginecologa e mi ha consigliato di cambiare pillola e dopo un mese di sospensione da ogni pillola ho iniziato ad assumere Belara. Attualmente sono al 3° blister ma ho sempre lo stesso problema! Anzi in questi giorni, durante i rapporti sessuali, provavo uno strano bruciore interno durante lo sfregamento. È successo anche ieri e stamattina mi sono svegliata con delle perdite di sangue e il mal di pancia del ciclo. Mi sto preoccupando… Cosa dovrei fare? Un anno fa ho anche fatto il pap test e non è risultato nulla… inoltre ho anche fatto il vaccino contro il tumore al collo dell’utero… Da cosa può derivare il mio problema? Come potrei risolvere? Grazie mille in anticipo… aspetto risposta perché ho molta paura.

Gentile signora,
spesso disturbi come spotting e bruciori sono normalmente presenti nei primi 3-4 mesi di assunzione della pillola, dato che l’organismo deve abituarsi a dei livelli ormonali diversi.
Dalla situazione descritta da lei però, sembra che non tolleri molto la pillola contraccettiva, quindi le consiglio di tornare dalla sua ginecologa con la quale valutare se continuare con anticoncezionali ormonali (ancora un altro tipo di pillola o tentare con il cerotto che di solito è tollerato meglio), oppure se orientarsi verso un metodo contraccettivo completamente diverso (la spirale ad esempio).
Parlatene insieme, io resto comunque a disposizione.
Un caro saluto e buona giornata!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica