Dolore Ovaio Destro: cause e rischi - GravidanzaOnline

Dolori all’ovaio destro simili a punture di spillo, cosa significa?

Anonimo

chiede:

Salve Dottoressa, sono una ragazza di 19 anni e volevo in qualche modo descriverle il quadro della mia situazione perché molte cose non mi quadrano. Il 9/08/2013 ho assunto la pillola del giorno dopo a causa di un rapporto a rischio e dopo 5 giorni è arrivato il ciclo, giorno 08/09/2013 è arrivato il secondo con pochi dolori e il 07/10/2013 è arrivato il terzo che è durato nove giorni e in più dopo solo una settimana è ritornato… inoltre in questo ultimo ciclo ho accusato dei dolori all’ovaio destro che non sono costanti ma si ripetono ad intermittenza e somigliano ad uno spillo… non so davvero cosa pensare e spero che in qualche modo lei possa aiutarmi… la ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità e aspetto con ansia una sua risposta.

Carissima ragazza, i tuoi cicli sono lievemente irregolari, ma da quello che racconti non sono preoccupanti. Infatti, un ciclo mestruale normale può durare dai 23 ai 38 giorni. Di norma il contraccettivo di emergenza che hai assunto ad agosto non dà effetti collaterali a lungo termine, quindi è molto improbabile che quella pillola abbia causato l’irregolarità nella durata delle mestruazioni di ottobre e la loro ricomparsa così ravvicinata. Inoltre le perdite ematiche che hai avuto dopo soli 16 giorni dal primo giorno dell’ultima mestruazione possono essere causate da diversi fattori: una nuova mestruazione molto ravvicinata, magari per problemi all’ovulazione nel ciclo precedente (che spiegherebbero anche i 9 giorni di perdite ematiche), oppure piccole perdite intermestruali dovute all’ovulazione. Anche il dolore all’ovaio che hai avuto può essere riconducibile all’ovulazione. Attendi il prossimo ciclo e controlla la sua durata e i sintomi, se la situazione è ancora anomala (arriva prima di 23 giorni, dura troppo, è molto doloroso), allora prova a rivolgerti al consultorio della tua zona per prenotare una visita ginecologica di controllo, per escludere che queste irregolarità siano dovute a carenze ormonali o ad altri fattori. Rimango a disposizione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica