Mozzarella di bufala e yogurt in gravidanza

Anonimo

Salve dottore, sono Margherita, ho 30 anni e sono alla 18.ma settimana della mia prima gravidanza volevo sapere se è normale fino ad ora essere aumentata di appena due chili circa (sono alta 1.74 e prima pesavo 56.5 kg) ora peso 58.20.
Inoltre volevo sapere se è concesso mangiare in gravidanza uno yogurt tutte le sere, e saltuariamente la mozzarella di bufala.
Lavare le verdure con bicarbonato è sufficiente oppure devo usare l'amuchina (sono solita a cena mangiare 3 kiwi x problemi di stitichezza che lavo sotto acqua corrente, pelo e metto in ammollo nel bicarbonato, come pulizia è sufficiente o meglio usare l'amuchina?). In attesa delle sue risposte porgo distinti saluti, grazie

Gentile signora, se la sua alimentazione è corretta sotto il profilo energetico (cioè se si alimenta secondo le sue consuetudini precedenti la gravidanza e senza restrizioni), il peso aumenterà nelle prossime settimane. Può senz’altro mangiare uno yogurt tutte le sere e la sua mozzarella di bufala di tanto in tanto. Mi lascia decisamente perplesso questo suo modo di trattare le verdure ed i kiwi: che bisogno c’è di usare bicarbonato, ammolli, amuchina? Per prevenire la toxoplasmosi è sufficiente risciacquare le verdure foglia per foglia e molto brevemente sotto l’acqua corrente del rubinetto. Prolungati ammolli non solo risultano meno efficaci nel rimuovere eventuali contaminanti rispetto all’azione fisica dell’acqua corrente, ma fanno perdere buona parte del contenuto di alcune vitamine presenti appunto nelle verdure a foglia larga che risultano preziosissime in gravidanza. Ammollare poi il kiwi dopo averlo sbucciato è proprio una tortura, per questo povero frutto: quando anche un gatto avesse avuto la forza e il coraggio di fare i suoi bisogni su di un kiwi lungo la filiera che lo porta sulle nostre tavole (cosa, le assicuro, assai improbabile), non avrebbe certo contaminato l’interno del frutto stesso… risciacqui anche il kiwi molto semplicemente sotto acqua corrente e non dimentichi che l’azione più efficace per la prevenzione della toxo è quella di lavarsi le mani prima di portare qualsiasi cosa alla bocca, comprese gomme, taralli, pane, pillole ecc.
Cordialmente,