Stato di gravidanza con liquido preiaculatorio - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, qualche giorno fa ho avuto un rapporto protetto con una ragazza che sto frequentando da un mese, ad un certo punto avrei potuto finire, ma mi sono voluto limitare ed è uscito un liquido preiaculatorio. Qualche minuto dopo ci siamo accorti che il preservativo si era rotto, e adesso la mia paura è che quel liquido possa avere messo incinta questa ragazza e che dato che ero già pronto per finire, non vorrei che questo grado di intensità possa avere “aggiunto” a questo liquido anche dello sperma. Sono molto preoccupato e non dormo più da giorni per questo motivo. Vorrei sapere una risposta in merito a queste mie preoccupazioni. Grazie, saluti

Carissimo Francesco, capisco la tua ansia, ma purtroppo non posso dare una risposta sicura al tuo quesito. Il meccanismo dell’eiaculazione si divide in due fasi: emissione (il liquido si prepara) ed espulsione (il liquido viene spinto all’esterno), che è involontaria e non si può frenare. Non posso sapere se in quel liquido di cui tu parli erano già presenti degli spermatozoi (era già avvenuta l’emissione) oppure no. Inoltre, perché il concepimento avvenga, gli spermatozoi devono trovare un ovulo da fecondare nella tuba e ciò avviene normalmente solo 1 volta ogni 28 giorni, nel periodo dell’ovulazione, che precede di 14 giorni la mestruazione, perciò sarebbe utile sapere in che periodo del ciclo era la tua ragazza. La probabilità che lei sia rimasta incinta esiste, ma è molto bassa. Visto che sono passati alcuni giorni, non potete più ricorrere alla contraccezione d’emergenza (la pillola del giorno dopo) che può essere assunta entro 72 ore, non resta che aspettare e in caso di ritardo fare un test di gravidanza. Posso infine darti alcuni consigli per prevenire incidenti di questo tipo: conserva i preservativi in un luogo fresco (NON nel cruscotto dell’auto, sempre esposto al sole, o nel portafogli), controlla sempre la data di scadenza, fai attenzione quando lo apri e lo infili a non graffiarlo con orologi o anelli.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica