'Gravidanza o ovulazione? Come posso distinguerle?' - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottoressa, ho avuto rapporti completi fino al giorno precedente l’ovulazione, il giorno dell’ovulazione oltre a forti dolori ho notato una perdita fuori dal comune prima non m’era mai successo una macchia trasparente bianca dalla consistenza di una morbida cera… volevo ora chiederle se è vero che durante l’ovulazione si può rimanere incinta se io fossi rimasta incinta avrei dovuto avere questa perdita e nei giorni successivi muco trasparente? O questi sintomi preannunciano l’ovulazione e quindi nessuna gravidanza? La ringrazio in anticipo, attendo una sua risposta

Gentile ragazza,
ti confermo che il momento in cui si può rimanere incinta è l’ovulazione. Considerando che l’ovocita dura 24h dopo l’ovulazione mentre gli spermatozoi possono durare anche 72h, se hai avuto rapporti fino al giorno prima dell’ovulazione, potrebbe essere che si sia instaurata una gravidanza. Le perdite che hai notato sono di solito un segnale dell’ovulazione, mentre i primi sintomi di un’eventuale gravidanza (dolore al seno, gonfiore, spossatezza, nausea, sonnolenza) normalmente insorgono solo vicino o dopo il periodo in cui dovrebbe tornarti il ciclo mestruale. Per cui ti consiglio di attendere un eventuale ritardo mestruale ed a quel punto eseguire un test di gravidanza. In bocca al lupo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica