Smettere di allattare: il dolore al seno - GravidanzaOnLine

Giulia

chiede:

Buongiorno mi chiamo Giulia e ho 26 anni. Ho un bambino di 14 mesi e sono 4 giorni che non vuole più il seno. Ho provato a tirarmi il latte con il tiralatte ma ne esce pochissimo e in più il seno mi fa malissimo e sento come dei nodulini. Cosa posso fare?

Buongiorno Giulia, quando l’allattamento si interrompe abbastanza bruscamente è probabile che il seno vada incontro ad un ingorgo o a dotti ostruiti (quei nodulini che senti più duri al tatto). Per accompagnare con gradualità la riduzione della produzione di latte sarebbe ideale svuotare il seno manualmente, solo il necessario per togliere la tensione, e di giorno in giorno diminuire la frequenza. Dopo qualche giorno non ne sentirai più la necessità. Potresti farlo sotto la doccia, in modo che l’acqua calda che picchietta direttamente sul seno ti aiuti a massaggiare i dotti un po’ ostruiti. La spremitura manuale è preferibile al tiralatte perché quest’ultimo svolge una funzione di stimolazione della produzione, quindi potrebbe essere controproducente. Ti consiglio di cercare un’ostetrica esperta in allattamento nella tua zona, potrà esserti di sostegno nella gestione del termine dell’allattamento. Ci sono ostetriche che lavorano in libera professione oppure puoi chiedere al consultorio vicino a te. Infine, se ti piacerebbe continuare questa esperienza di allattamento, potresti riproporre il seno al tuo bimbo anche nei prossimi giorni; non è raro che i bambini rifiutino il seno temporaneamente, per poi ricominciare ad attaccarsi dopo qualche giorno.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie