Rapporto completo e rischio gravidanza - GravidanzaOnline.it

“Dolore alle ovaie e rapporto sessuale: posso essere incinta?”

Anonimo

chiede:

Salve, sono una ragazza di 25 anni con un ciclo tutto sommato regolare (28-30 giorni) solo raramente mi è successo di averlo al 33° giorno. Il mio primo giorno di ciclo risale al 18 marzo verso tarda sera, il giorno 29 sempre di marzo ho avuto un rapporto completo con mio marito, potrei avere una gravidanza? Da premettere che il giorno dopo ho avuto perdite simili alla chiara d’uovo e qualche dolore alle ovaie simile a quelli dell’ovulazione. Ma non sarebbe un po’ presto fecondare circa 10 – 11 giorni dall’inizio del ciclo? Ringrazio anticipatamente per la risposta.

Carissima ragazza, ogni volta che si ha un rapporto non protetto c’è la possibilità che avvenga un concepimento, chiaramente questa probabilità è più forte nei giorni intorno all’ovulazione. Non è impossibile avere l’ovulazione prima del 14° giorno e il muco spesso inizia anche due o tre giorni prima del vero e proprio momento ovulatorio. La durata del ciclo mestruale infatti dipende da quando si ha l’ovulazione: quando si vede la mestruazione significa che 14 giorni prima è avvenuta l’ovulazione e si era quindi fertili. Se ha avuto l’ovulazione l’undicesimo giorno del ciclo, verosimilmente avrà le mestruazioni dopo 25 giorni e non 28, a meno che non si sia instaurata una gravidanza.

Quando invece il ciclo dura 30 giorni, significa che l’ovulazione ha ritardato di due giorni ed è arrivata il 16° giorno. Non possiamo sapere quando verrà l’ovulazione, per questo motivo quando si cerca una gravidanza è meglio iniziare ad avere rapporti fin dai primi giorni dopo le mestruazioni e concentrarli quando si vede il muco. Rimango a disposizione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica