Anonimo

chiede:

Gentile dottore,
chiedo cortesemente un suo parere, sono stata operata nel 93 all’età di
13 anni di scoliosi, lordosi e cifosi con applicazione di barre di
harrigton.
Ora sono incinta alla 28 settimana e penso da vari consulti che la scelta
migliore sia meglio un parto cesareo con anestesia generale, anche se ho
riscontrato varie opinioni discordanti. Ora vivo da 3 anni in Canada, dove
partorirò, e anche se penso faranno come dico io, non vorrei qualche
cambio idea all’ultimo minuto da parte dell’equipe medica… secondo lei
è meglio continuare nella mia idea o si può valutare altre opzioni senza
recare danni al bimbo e a me??
Grazie infinite

Cara Signora, la presenza di stabilizzatori vertebrali va valutata attentamente. La decisione dipende dal caso specifico e dalla pratica locale. In teoria la presenza di una barra di harrington non rappresenta una controindicazione assoluta all’anestesia epidurale o spinale ma, come le ribadisco, va visto il caso singolo. Dipende molto anche dal suo desiderio di rimanere cosciente e di vedere subito suo figlio. Purtroppo il mio parere conta poco e deve rivolgersi all’equipe che farà l’intervento. Stia però tranquilla che la scelta dell’anestesia non coinvolge il benessere del piccolo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Anestesista