"Come si fa a richiedere il parto in casa?"

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, ho scoperto da pochissimo di essere incinta e sto cominciando a “informarmi” sul parto. Non mi piacciono molto gli ospedali e quindi vorrei sapere qual è l’iter per richiedere il parto in casa. Come funziona? Devo assumere un’ostetrica? Non so proprio da che parte cominciare. La ringrazio per la risposta.

Buongiorno e congratulazioni per la nuova attesa! È molto bello che vi stiate informando sui possibili luoghi del parto. Per avere maggiori informazioni sulla nascita in casa le suggerirei di contattare le ostetriche che si occupano di assistenza al parto in casa sul vostro territorio; tutte le colleghe che assistono in casa offrono incontri informativi alle coppie interessate, per esporre le modalità di assistenza in casa e rispondere a tutte le vostre domande. Magari vi potranno anche mettere in collegamento con altre famiglie che hanno vissuto questa esperienza.

Sul sito nascereacasa.it potrà trovare la lista delle ostetriche che fanno parte dell’ “Associazione Nazionale Culturale Ostetriche Parto a Domicilio e Casa Maternità”. Se non dovesse trovare nominativi nella sua zona contatti pure la segreteria dell’associazione, sono sicura la potranno aiutare.

Dopodiché può cercare sui motori di ricerca online e sui gruppi social dedicati all’argomento. Le consiglio di incontrare più ostetriche, per poi scegliere quelle con cui vi siete sentiti più in sintonia. La scelta delle persone che vi accompagneranno in questa fase così importante della vostra vita è un momento emozionante, buona ricerca!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie