Ipertensione ed epidurale | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregio Dott. sono Francesca 27 anni e alla 30esima settimana della mia
seconda gravidanza. Il primo parto è stato indotto con flebo di ossitocina a 40 settimane per
ipertensione e purtroppo dopo l’evento il problema non si è risolto. Mi sono sempre curata da 3 anni a questa parte e in occasione della
gravidanza ho sostituito il medicinale inderal 40 che assumevo con
aldomet 250 2 compresse al giorno. La pressione è buona rimane sempre
sotto i 120/80. Nonostante il mio primo parto sia andato bene e non sia
rimasta traumatizzata dal dolore, questa volta ho un sacco di ansie che
non mi fanno dormire la notte, ho molta paura di non sopportare i dolori
e vorrei fare l’epidurale, ma non so se nella mia situazione è possibile.
Inoltre quali sono i rischi che comporta questo tipo di anestesia? Ci
sono delle dicerie in giro tipo blocco delle gambe permanente che mi
fanno aumentare le mie ansie.
La ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione.

Signora Francesca,
non solo l’note informative su questo sito o sul sito del mio dipartimento (

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Anestesista