Beta alte alla sesta settimana: bisogna preoccuparsi? - GravidanzaOnLine

Ilenia

chiede:

Buonasera,
ho 37 anni, due gravidanze andate a buon fine alle spalle, seguite da un aborto interno alla settima settimana, una biochimica ed un altro aborto interno alla decima. Sono incinta. Tutte gravidanze arrivate al primo tentativo. Ultima mestruazione il 28 dicembre. Oggi faccio le beta: 101.384! Segue ecografia, il ginecologo visualizza camera gestazionale, sacco vitellino ed embrione con lieve sfarfallio.
Referto: gravidanza singola alla 6+2 in regolare evoluzione. Rimane molto perplesso però per le beta così alte e mi mette in allerta, ricontrollandomi tra sette giorni. Visti i trascorsi sono in ansia, ma in effetti leggendo un po’ di qua ed un po’ di là, mi rendo conto che il valore è sproporzionato alla settimana. Cosa può essere? Grazie di cuore per l’attenzione.

 

Salve, come le ha detto il suo ginecologo, sarà opportuno fare un ulteriore controllo ma tenga anche presente che i valori massimi di BHCG a 6 settimane sono di 184000 ui/l, quindi è perfettamente in linea con i valori. Potrebbe inoltre, essere nata come gravidanza gemellare ma proseguita come gravidanza singola, questo spiegherebbe i valori un po’ più alti della media.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie