Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, la mia e-mail prima e per congratularlo per la sua lavore.
Sono una ragazza madre sola, un tipo magrolino, 150 di altezza per 42 kili
da Roma, 23 anni da 8º mesi di gravidanza, primo figlio.
Non ho ricorsi economici. Vorrei sapere se gli ospedali fanno l’anestesia gratuita e se va bene per
me il bambino non c’è nessun rischio per lui, nè per me, ho paura del
dolore. Che è raccomandabile? Grazie al suo gentile consiglio. Buone Feste

Cara sig.a Karol,
dipende dagli ospedali. Alcuni hanno un servizio gratuito, altri a pagamento,
indipendentemente se sono pubblici, accreditati o privati. Dovrebbe chiedere
nell’ospedale dove andrà a partorire. Non mi dice da dove scrive per cui non
posso aiutarla. Per il bambino ovviamente non c’è alcun problema:
l’analgesia epidurale non ha effetti negativi né sul feto, né
sull’allattamento. Cordialmente

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Anestesista