Gravidanza dopo Anello Contraccettivo - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, le scrivo oggi perché sono un po’ preoccupata. Ho 21 anni, e mi sono sposata da poco, io e mio marito desideriamo un bambino che però non arriva, le spiego, ho fatto uso di nuvaring per 2 anni, perché avevo un ciclo abbastanza irregolare, a volte mancava anche per 23 mesi, da due mesi l’ho levato definitivamente e ora non riesco a rimanere incinta. Poi questo mese ho passato il ciclo 4gg fa, e stamattina ho trovato nello slip una perdita bianca filante e non riesco a capire cosa sia. Mi scusi per la romanzina, ma volevo spiegare bene. La ringrazio, spero mi risponda. Un abbraccio,

Cara Sabrina,
mi è parso di capire che state provando da non più di 2 mesi ad avere un bambino… mi creda, sono pochi!
Non per scoraggiarla, ma difficilmente si rimane incinta subito, appena si decide di volere una gravidanza.
Infatti i controlli medici sulla fertilità di una coppia si cominciano a fare dopo un anno di tentativi senza successi. Questo significa che possono volerci anche 12 mesi per ottenere una gravidanza.
Dunque ci vuole un po’ di pazienza e non si deve scoraggiare.
L’anello vaginale, così come qualunque altro metodo contraccettivo ormonale, non influenza assolutamente la fertilità futura della donna, quindi stia tranquilla, non è assolutamente colpa del Nuvaring se non è ancora incinta.
Piuttosto visto che prima dell’anticoncezionale ormonale aveva cicli molto irregolari (mi scrive che saltava anche 2-3 mesi), mi chiedo se ha mai fatto una ecografia transvaginale per escludere la sindrome dell’ovaio micropolicistico (caratterizzata tra le altre cose, appunto da questi cicli irregolari e ballerini).
Le consiglio quindi, di fare prima una visita ginecologica con ecografia transvaginale qualora non l’avesse mai fatta, e poi di stare tranquilla: è giovanissima e prova da poco a diventare mamma… presto ce la farà, abbia pazienza e fiducia.
Resto a disposizione, intanto le auguro una buona giornata.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica