Anonimo

chiede:

Gentile dottoressa, sono una ragazza di 20 e le scrivo per un ritardo di 2 settimane. Premetto che sono molto irregolare, ho ritardi anche di 8 giorni, ho rapporti protetti ed ho fatto 2 test di gravidanza, uno ad una settimana e l’altro a 2 settimane dal ritardo, entrambi negativi. Da ieri sera accuso dolori al basso ventre, a destra. Per quanto riguarda i miei rapporti, durante l’ultimo il profilattico si è sfilato rimanendo alcuni secondi dentro di me, vuoto, anche se eravamo verso fine rapporto. È possibile che i dolori appartengano ad una ovulazione o l’episodio del profilattico è bastato per rimanere incinta? Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Buongiorno,
approfitto per sottolineare nuovamente che anche chi non ha mai avuto rapporti completi potrebbe restare incinta data la motilità tipica degli spermatozoi che possono comunque risalire il canale vaginale. Dunque, nel caso specifico che ha descritto, si potrebbe parlare di rapporto “a rischio” (valutando contemporaneamente in quale momento del ciclo ovulatorio è avvenuto).
Le consiglio di attendere con tranquillità ancora qualche giorno e, qualora non dovesse essere comparso il flusso mestruale, potrebbe nuovamente eseguire un test di gravidanza o farsi prescrivere dal Suo medico di famiglia un prelievo del sangue per valutare un dosaggio ormonale che potrebbe indicare la presenza o meno di una eventuale fecondazione.
In bocca al lupo!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica