Collo dell'utero appianato: ho speranze di arrivare almeno a 37 settimane? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buon pomeriggio, sono alla 35 settimana di gravidanza e ieri al controllo mensile il ginecologo mi ha comunicato che il mio collo dell’utero è appianato, non si è allarmato nè mi ha allarmata, ha detto di fare una vita tranquilla ed una passeggiata di tanto in tanto. Non ho avuto alcun sintomo, se non sporadici indurimenti del pancione, dopo i quali ho effettuato il tracciato in ps dove non sono state registrate contrazioni. Io sono terrorizzata che da un momento all’altro il piccolo possa arrivare, è ancora piccolo 2.400kg e non so come comportarmi! Mi ha detto di continuare con magnesio fino a 37 settimane e poi ci rivedremo!!! Nè riposo, nè letto, nulla… ho speranze di arrivare almeno a 37 settimane?

Redazione

Redazione

risponde:

Se un bambino nasce alla 35ª settimana non dovrebbe avere dei grossi problemi, anche se la certezza che possa avere una giusta maturazione polmonare che gli permetta di respirare bene si ha solo con la 38ª settimana.
Che il collo dell’utero si sia appianato significa verosimilmente che hai avuto o hai delle piccole contrazioni e che tutta la fase prodromica del travaglio l’ha già praticamente fatta.
Non ho capito se hai già partorito in passato: in questo caso potrebbe un po’ essere la memoria del parto precedente. Il consiglio che posso darti è quello di condurre la vita normalmente come hai fatto fino ad ora, se però avverti che l’attività contrattile si fa più intensa e si accompagna a perdite di sangue, non esitare a contattare il tuo ginecologo.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica