Test clearblu positivo ma esami beta indosabili - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho avuto un ritardo.. l’ultimo ciclo mi è arrivato il 5 aprile… in seguito ho fatto test di gravidanza ma tutti negativi… in data 13 maggio sono andata dalla ginecologa la quale mi ha detto che avevo ovulato da una settimana e quindi in ritardo… sabato 18 ho fatto esami beta del sangue ma mi è risultato indosabile… visto che del ciclo neanche l ombra stamattina ho fatto test clearblu con indicatore di concepimento e mi ha detto incinta di 1/2 settimane… lei cosa dice??? Può essere attendibile??? Come mai il test è positivo, ma esami del sangue indosabili??? Grazie mille

Gentile Signora,
evidentemente il prelievo per il dosaggio delle beta è stato effettuato troppo presto rispetto al concepimento (che non coincide perfettamente con l’ovulazione e può avvenire anche 2 giorni dopo che l’ovulo sia stato liberato).
Dunque rifaccia il prelievo visto che il test è risultato positivo, così potrà finalmente avere una risposta chiara e certa.
Poi, entro la 12^ settimana, faccia anche la prima ecografia ostetrica.
In bocca al lupo per tutto,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica