In Italia si può chiedere di fare un parto cesareo? - GravidanzaOnLine

“Una donna può chiedere espressamente di fare un parto cesareo?”

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, più mi avvicino al parto e più ho paura dello stesso. Sono al quinto mese e sto pensando di chiedere un parto cesareo. La mia domanda è: qualora non ci siano impedimenti al parto naturale, una donna può chiedere espressamente di fare un parto cesareo? Grazie mille per la risposta

Buongiorno cara. In Italia non è possibile scegliere il parto cesareo in sostituzione al parto vaginale. Il cesareo è una misura d’emergenza, utilissima in caso di necessità (valutata dall’equipe), ma pur sempre un intervento chirurgico, con annessi rischi e fastidi. La paura è molto comprensibile (l’abbiamo tutte, nessuna esclusa!), ma mi sento di consigliare un cambio di prospettiva: perché temere di più un parto naturale, che per definizione descrive un evento per il quale mamma e feto sono perfettamente “calibrati”, rispetto a un intervento chirurgico? Consideri che il taglio cesareo ha anche una ben più elevata percentuale di rischi legati all’anestesia, per il bimbo c’è meno tempo di adattamento e la ripresa post operatoria (con annesso digiuno, catetere e punti) è più lenta. Dopo un parto spontaneo è possibile alzarsi, mangiare, dedicarsi al contatto col proprio neonato fin da subito. Ben venga il cesareo quando serve, ma teniamolo come misura di emergenza, quale è!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie