Scarlattina in Gravidanza: rischi - GravidanzaOnline.it

Anonimo

chiede:

Salve, sono una mamma alla 35a settimana di gravidanza al mio primogenito dopo 4 giorni di febbre alta è stata diagnosticata la scarlattina da streptococco. Contattando il pediatra che segue mio figlio per la terapia ho chiesto se il contagio poteva essere pericoloso per me, mi ha risposto che potevo stare tranquilla. Parlando con il mio ginecologo mi sento dire che non devo stare vicino a mio figlio, che il contagio può essere pericoloso. Insomma, mi ha messo un’ansia… volevo un suo parere grazie.

Gentile signora,
la scarlattina ad un’epoca gestazionale così avanzata non è pericolosa per il feto.
Ci sono però ginecologi che agiscono in un modo, e ginecologi che agiscono in un altro: c’è chi dà la terapia antibiotica comunque per profilassi, e chi invece aspetta di vedere se la malattia si manifesta (ha più o meno 5 giorni di incubazione) e poi, nel caso, prescrive l’antibiotico.
Dunque io mi trovo più in linea con il suo pediatra, ma non posso dirle se agire nell’uno o nell’altro senso perchè non sono un medico.
Spero comunque di tranquillizzarla ripetendole che a 35 settimane di gravidanza questa malattia non è pericolosa e che, anche se l’avesse contratta, esiste una semplice cura antibiotica che risolve tutto.
Resto a disposizione, buona serata.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica