Problema ai capezzoli! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottoressa, ho una bimba di 5 mesi e mezzo che allatto esclusivamente al seno. Da circa 2 mesi e mezzo ho dei problemi ai capezzoli. Inizialmente solo ad un capezzolo, successivamente a tutti e due: l’areola si presenta arrossata e screpolata (a volte quasi si spela), mentre i capezzoli sono arrossati. Il problema è stato asintomatico per circa un mese, poi ho deciso di farmi controllare dalla pediatra che mi ha consigliato il canesten. Dopo cinque giorni il problema sembrava peggiorato e ho iniziato ad accusare fastidio. Sono quindi andata da un’ostetrica dell’ospedale che mi ha diagnosticato una candidosi. Ho fatto una cura con il Daktarin oral gel per 25 giorni 6 volte al giorno (curando anche mia figlia, che per altro in tutto questo tempo non ha accusato nessun sintomo!) e il problema è ulteriormente peggiorato. I capezzoli erano sensibili e dolenti, l’areola presentava delle microlesioni che sanguinavano. Sono andata dalla ginecologa che ha cambiato cura: Serta Cream due volte al giorno e Elazor 150mg (2 capsule). Il problema non è risolto, anzi forse peggio di prima perché adesso presento anche 2 ragadi dolorosissime e esce qualche goccia di sangue dal capezzolo! Cosa faccio? Un’altra ginecologa ha suggerito un’eventuale interruzione dell’allattamento. Ho fatto tanti sacrifici nei primi mesi di vita per poterla allattare e dover interrompere perchè non sanno come risolvere il problema (tanto la bimba ha quasi 6 mesi! Mi dicono..) mi pare assurdo! Mi rivolgo ad un dermatologo? Potrebbe non essere candida, ma qualcos’altro? Grazie infinite per l’aiuto che vorrà darmi. Cordiali saluti

Gentile Carola,
hai ragione, con il sacrificio che hai fatto e stai facendo sarebbe un peccato interrompere l’allattamento. Anche perché, da quello che mi hai raccontato, non è l’allattamento la causa del tuo problema.
Considerando tutte le cure che hai fatto per infezioni da fungo direi che possiamo escludere la candida.
Mi è capitato un caso simile al tuo e la ragazza in questione è andata da un dermatologo che le ha diagnosticato la psoriasi, le ha prescritto una pomata specifica al cortisone e la situazione è andata migliorando. Per cui ti consiglio di provare con il dermatologo.
Spero di esserti stata utile e ti chiedo di farmi sapere se ci sono stati sviluppi positivi, così da poter avere un’altra esperienza da riportare in futuro.
Un abbraccio

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica