Pillola anticoncezionale - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dott.ssa, ho già scritto altre volte per i suoi consigli. Ho partorito con cesareo a marzo ed ho l’utero pieno di fibromi che non mi hanno mai dato problemi. Il ciclo dopo il parto mi è apparso 2 volte in un mese, il medico mi ha prescritto la pillola anticoncezionale sia per regolare il ciclo sia per ridurre i fibromi, la pillola si chiama Klaira. Io ho letto il foglio illustrativo e gli effetti collaterali descritti sono allucinanti ed ho un po’ di paura nel prenderla. Lei cosa mi consiglia? È urgente perchè dovrei assumerla dalla prossima mestruazione. Grazie

Carissima neomamma, la pillola anticoncezionale è un farmaco e come tale presenta molti possibili effetti collaterali, che la casa farmaceutica deve descrivere sul foglietto illustrativo, aggiungendo anche quelli più rari. Come per ogni farmaco, la decisione di assumerla o meno rimane della paziente: deve mettere su una bilancia i rischi che corre e i benefici che si aspetta dall’assunzione di questa pillola. Sicuramente prima di prescriverla il suo medico ha valutato il suo stato di salute e motivato la scelta di quel tipo di pillola.
È normale avere cicli irregolari dopo il parto e non sempre c’è la necessità di assumere un farmaco estro-progestinico per regolarizzarli. I fibromi però potrebbero causare forti perdite ematiche e di conseguenza incidere sulla sua salute, è molto probabilmente per questo motivo che il suo medico ha deciso di prescriverle quella pillola. Tuttavia se lei non è convinta di quel farmaco, le consiglio di parlarne nuovamente con lui per esporgli tutti i suoi dubbi e perplessità in merito.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica