Metodo Billings e fase luteale come certezza? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, mi chiamo Carmen, ho 36 anni e sono alla ricerca del primo figlio. Ho un ciclo abbastanza regolare anche se gioca sui 26… 27 giorni. Vista l’età oltre che ad avere rapporti liberi senza guardare il giorno, ho rapporti mirati nei giorni in cui ho la presenza di muco filante
che annuncia l’ovulazione in teoria. La mia ricerca è da un paio di mesi ed è presto, ma mi chiedevo se vista la regolarità del mio ciclo, visto che dopo aver presunto l’ovulazione passano i fatidici 14 giorni della fase luteale, potrei scoprire in seguito che mi sto sbagliando o questi segni sono abbastanza attendibili? Per ora tra stress, cicli anovulatori dovuti alla mia età e la ricerca iniziata da qualche mese ho ritenuto normale non restare incinta, ma oltre ai controlli che sto eseguendo per vedere che non ci siano problemi, il dubbio mi assale. Grazie in anticipo per la risposta

Buongiorno cara,
Se lei a metà ciclo nota il muco cervicale più filamentoso e dopo 14 giorni vede la mestruazione in quel momento era chiaramente in ovulazione! Visto il suo ciclo regolare il metodo diventa molto più semplice!
Stia attenta al muco, abbia rapporti mirati, faccia i controlli del caso e vedrà che presto arriverà la cicogna!
Auguri!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica