"L'ipertiroidismo cosa comporta al bambino?" - GravidanzaOnLine

Chiara

chiede:

Quali sono i rischi di chi è in gravidanza e soffre di ipertiroidismo? L’ipertiroidismo della mamma cosa può comportare al bimbo?

Salve,
per una donna affetta da ipertiroidismo che desidera una gravidanza è consigliato un consulto dall’endocrinologo di fiducia per una valutazione del dosaggio di TSH e tiroxina libera (FT4), in modo da iniziare la gravidanza con una terapia medica e dietetica ben bilanciata. Se, invece, l’ipertiroidismo è stato scoperto in gravidanza (evento molto raro 0,05-3% delle gravidanze), si consulterà un endocrinologo per la terapia farmacologica idonea per la donna e il bimbo. Il rischio maggiore per il bimbo di una madre con ipertiroidismo in gravidanza è di sviluppare ipertiroidismo in seguito al passaggio degli anticorpi stimolanti (TRAb, anticorpi anti TSH-recettore). Questa possibilità dipende fortemente dai livelli di anticorpi stimolanti della madre. Se la madre ha assunto la terapia tireostatica sino al termine della gravidanza, un eventuale ipertiroidismo nel bimbo potrà evidenziarsi solo dopo qualche giorno in quanto per i primi tempi è protetto dai farmaci antiroidei ricevuti dalla madre durante gli ultimi giorni di gestazione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica