Terzo taglio cesareo: paure e consigli - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Salve, sono all’inizio della mia terza gravidanza, ne sono felicissima ma ho il terrore del terzo cesareo. Ho fatto il primo a marzo 2011 il secondo novembre 2012. Questo, se Dio vorrà, novembre prossimo. La prego, può dirmi quanti e quali rischi ci sono?? Da premettere che non ho avuto nessun problema con le precedenti gravidanze. Grazie mille..

Carissima mamma, il taglio cesareo è un intervento chirurgico e come tale presenta alcuni rischi legati a vari fattori, alcuni propri dell’operazione e dell’anestesia, altri invece derivanti dalla situazione specifica della donna. Non posso quindi quantificare il suo rischio specifico, in quanto per farlo correttamente bisognerebbe conoscere approfonditamente la sua storia, le sue eventuali patologie, l’età, il peso… È vero però che in generale aver avuto in precedenza un taglio cesareo aumenta il rischio di complicanze placentari e quindi anche di problemi di emorragia post-parto o di placenta previa, senza contare il forte dolore post-operatorio. Inoltre il taglio cesareo, soprattutto se ripetuto, può dare problemi futuri di infertilità e di necessità di altri interventi addominali. Per valutare però quali rischi corre è importante sapere i motivi per cui viene eseguito un taglio cesareo e riuscire a ponderare bene se i benefici per la sua salute e quella del suo bambino superino veramente i rischi correlati all’intervento. Inoltre, le consiglio anche di informarsi circa la possibilità di eseguire un travaglio di prova (VBAC) in quanto è possibile anche dopo due tagli cesarei, evitando così una terza operazione chirurgica. Rimango a disposizione,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica