Anonimo

chiede:

Buongiorno, mi chiamo Sara e ho 19 anni. Le scrivo perchè ho molta paura riguardo una cosa che ora le spiego. Io assumo la pillola Naomi da Febbraio 2013. Il 25 agosto ho assunto la penultima pillola del blister. Il giorno successivo avrei dovuto assumere l’ultima, ma avendo dimenticato il blister a casa del mio ragazzo, non l’ho presa. Non l’ho più assunta, e ho deciso di fare pausa per 7 giorni. Ho ricominciato il blister successivo il 2 Settembre. In quei 7 giorni mi è venuto il ciclo, e il quarto giorno del ciclo ho avuto un rapporto (non completo) con il mio ragazzo. Lui è solamente entrato senza il preservativo, ma non è venuto. Il ciclo improvvisamente mi è scomparso e non mi è più tornato. Ora ho molta ansia perchè ho paura che sia successo qualcosa che non doveva succedere. Le chiedo: in quei 7 giorni, pur avendo dimenticato l’ultima pillola, ero protetta? Come mai mi si è interrotto così il ciclo? Sono a rischio? La ringrazio in anticipo.

Cara Sara,
la protezione contraccettiva della pillola c’è anche nella settimane di sospensione, ma solo se non si sono dimenticate pillole.
Quindi nel tuo caso non eri protetta. Però il mancato ciclo non è da attribuire sicuramente ad una gravidanza, anche perchè il rapporto che hai avuto non è stato completo.
Capita che quando si sospende un contraccettivo ormonale, l’organismo ci metta un pochino prima di riprendere ad avere un ciclo naturale normale.
Dunque se ancora non è tornato il flusso mestruale, per scrupolo farei un test di gravidanza ma giusto per stare più tranquilla… è la prassi fare un test quando si è attivi sessualmente e non vengono le mestruazioni.
Io resto a disposizione, fammi sapere come evolve la situazione.
Buona giornata,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica