Dubbio su possibile gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno Dott.ssa, spero in una sua risposta perché sono preoccupata. Ho 35 anni compiuti da poco, nell’ultima settimana di novembre ho avuto un rapporto coito interrotto. Sono regolare con il ciclo (31giorni). A novembre ciclo il 15, a dicembre il 13 sera (anticipato di 3g). Il mio dubbio è questo: ho avuto sempre un ciclo doloroso e mi è sempre durato 5-6 giorni (abbondante) e fin qua credo sia tutto normale, il ciclo di dicembre mi è durato circa 2 giorni, flusso ridottissimo e senza dolori, ma una fame da lupi mai avuta in vita mia e nausea fortissima mai avuta così. Siccome nella mia famiglia c’è stato qualche caso di ciclo fino al 3 mese regolarissimo e poi nato maschietto. E cmq altre storie simili che capitano. Ho un fortissimo dubbio sul ciclo strano avuto in questo mese, ecco perché mi preoccupo. Nell’attesa si una sua risposta le porgo i miei saluti e la ringrazio anticipatamente.

Carissima, dalle indicazioni che fornisce è possibile che nell’ultima settimana di novembre lei fosse proprio nel periodo fertile (in quanto dai miei calcoli l’ovulazione dovrebbe essere arrivata intorno al 29 nov), per cui se non ha usato un metodo contraccettivo affidabile è possibile che sia avvenuto un concepimento. Ricordo infatti che il coito interrotto non è ritenuto un metodo di regolazione delle nascite, in quanto la percentuale di gravidanze nelle coppie che usano questo mezzo è molto alta. Quindi le posso consigliare innanzitutto di effettuare un test di gravidanza sulle urine, in modo da escludere subito un possibile concepimento.
Nel caso in cui il test fosse negativo, allora può escludere una gravidanza. Il ciclo mestruale normale può durare dai 25 ai 38 giorni, per cui nel suo caso non è stato troppo corto, anche se effettivamente le perdite sono durate pochi giorni, spesso questo è un segnale di mancanza di ovulazione. Non deve preoccuparsi di questa irregolarità mestruale in quanto è frequente nelle donne che si stanno avvicinando pian piano alla menopausa (che arriva in media a 51 anni). Già a distanza di circa 13 anni dall’inizio della menopausa, infatti, la donna inizia ad avere qualche irregolarità nella funzionalità ovarica e soprattutto è possibile che i cicli si accorcino e che quindi le mestruazioni anticipino.
Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica