Difficoltà serie ad allattare - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, una settimana fa è nata mia figlia, ed ero decisa da prima che nascesse di allattarla al seno a richiesta; una volta però arrivata la montata, la situazione a casa è degenerata: vuole stare attaccata tutto il giorno e tutta la notte; sembra che succhia a vuoto; io e mio marito non dormiamo da quando è nata. Su consiglio del mio pediatra da ieri sto tirando il latte ogni 2 ore per continuare la stimolazione e funziona bene, sono circa 90-110 ml a tiraggio e glieli distribuisco durante la giornata a seconda della fame che ha ma comunque non supero le 3 ore; anche se non lo finisce vedo che prende peso (almeno 20 gr al dì) e fa i bisogni regolarmente; posso continuare con questa tecnica o c’è il rischio che non attaccandola non produca più latte?

Cara neomamma,
da quello che mi racconti, il latte lo stai producendo e in abbondanza. Puoi continuare così, ma sarebbe meglio che andassi da un’ostetrica che ti potesse seguire da vicino per aiutarti ad attaccarla in maniera adeguata, perché a lungo andare questa modalità è stancante e soprattutto la bimba, confusa dal biberon, potrebbe fare sempre più fatica ad attaccarsi. Il fatto che si attacchi spesso è normale, l’importante è che sia attaccata bene e che tu la senta ingoiare. Se hai seguito un corso preparto ti consiglio di riferirti all’ostetrica che l’ha condotto, altrimenti puoi vedere al Consultorio più vicino. Vedrai che tutto si sistemerà, abbi fiducia in te. Un abbraccio

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica