'Cosa significa avere il collo dell'utero posteriore?' - GravidanzaOnLine

Angelnumber6

chiede:

Buongiorno,
sono alla settima gravidanza, ho avuto un cesareo nel 2004, 4 parti naturali (l’ultimo nel 2012) e un aborto spontaneo nel 2018, ora sono alla 36+2, volevo sapere cosa significa collo posteriore conservato pervio al dito… Gli altri parti li ho avuti nella 37^ settimana. Grazie mille.

Salve,
durante una visita ostetrica interna si valutano diversi fattori legati al collo dell’utero: posizione, consistenza, appianamento e dilatazione. Nel suo caso, “collo posteriore” indica la posizione del collo dell’utero nella pelvi in relazione al canale vaginale (può essere posteriore, intermedio o centralizzato), è una posizione normale fuori dal travaglio. “Conservato” significa che non c’è appianamento, cioè non si è assottigliato, normale fuori dal travaglio. “Pervio al dito” significa dilatato 1 centimetro, situazione anch’essa normale in una donna che ha avuto più di un figlio.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie