Chiusura delle tube o Essure? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.le dottore/essa, sono una mamma di 32 e ho 3 figli tutti nati con parto cesareo per problemi dell’utero ed ora scopro che ho un ritardo di ciclo di 6 giorni eppur con rapporto mai stato completo… Se in caso rimanessi incinta per la 4 volta, non ho paura ma il problema è il TC non so quante volte mi possono farmi… Eppure avevo pensato che sia meglio chiudere la faccenda dei figli improvvisi e quindi è meglio la chiusura delle tube (metodo vecchio) oppure Essure (metodo nuovo) cosa mi consiglieresti?? Un po’ di ansia ho… Visto che è successo tutto all’improvviso. Aiutatemi. Grazie.

Carissima mamma, innanzitutto le consiglio di eseguire al più presto un test di gravidanza per togliersi ogni dubbio. In realtà non esiste un limite massimo di tagli cesarei che si possono eseguire, anche se normalmente si cerca di limitarli a 3 o 4, poiché questi interventi aumentano alcuni rischi della gravidanza, come per esempio la placenta previa o l’accretismo placentare, rendendo così difficile anche l’intervento e il post-operatorio. Nel caso fosse quindi in gravidanza, dovrà partorire nuovamente con taglio cesareo, al termine del quale potrà, se vuole, chiudere le tube col metodo “vecchio”: tagliando un pezzettino di tube oppure legandole. Nel caso in cui invece il test fosse negativo, le raccomando di utilizzare un metodo contraccettivo efficace e se lo ritiene opportuno potrà informarsi circa i metodi di contraccezione permanente, come per esempio la sterilizzazione tubarica. Il metodo Essure è eseguito con un intervento meno invasivo perché viene fatto senza incidere l’addome, ma tramite un’isteroscopia: nelle tube viene inserita una microspirale di nichel-titanio (oppure un inserto in silicone col metodo Adiana), che provoca una crescita di tessuto formando una specie di cicatrice che chiude le tube nel giro di 3 mesi, senza possibilità di riapertura. Il metodo Essure è meno pericoloso ed ha un indice di fallimento che si aggira intorno al 2 per 1000 (su mille donne che hanno usato questo metodo, 2 rimangono incinte), mentre il metodo classico ha un indice di fallimento più elevato (5-6 per 1000). Rimango a disposizione per ulteriori informazioni,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ostetrica