Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 24 anni; da qualche mese io e mio marito abbiamo deciso di avere un bambino, così il 2/8 ho interrotta l’assunzione della pillola (Mercilon, presa ininterrottamente dal 2005), e il 8/8 ho avuto il ciclo “comandato” dalla pillola. Da allora ho avuto un “mini-ciclo” il 12/11 durato due giorni con perdite molto scarse; sto misurando la temperatura basale su consiglio del mio MDB, ma a quanto pare non sto ovulando: c’è qualcosa da poter fare per stimolare la ripresa dell’ovulazione? Dopo quanti mesi dall’interruzione della pillola il ciclo dovrebbe normalizzarsi? Grazie 🙂

Carissima ragazza, dopo la sospensione di un contraccettivo ormonale è normale che il ciclo mestruale non ricominci subito in modo regolare, soprattutto se la terapia anticoncezionale è stata assunta per molto tempo. La ripresa dell’attività ovarica dipende molto da donna a donna. Misurare la temperatura basale può essere d’aiuto per individuare l’ovulazione, mentre non ci sono metodi non farmacologici per indurla dall’esterno. Visto che ha avuto delle perdite il 12 novembre è possibile che le ovaie abbiano ricominciato la loro attività, provi a vedere cosa succede in questi mesi. Le consiglio comunque di contattare un’ostetrica o un ginecologo, magari riferendosi al consultorio familiare della sua zona, per valutare al meglio la sua situazione e l’eventuale necessità di eseguire alcuni dosaggi ormonali per capire il motivo del ritardo dell’ovulazione. Rimango a disposizione,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica