Bambini aggressivi dopo la nascita del fratellino | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottoressa, le scrivo perché da qualche mese a questa parte mio figlio ha un comportamento anomalo: fa i capricci per qualsiasi cosa ed è diventato molto manesco, nel senso che mi picchia, mi morde, mi dà schiaffi e pugni anche solo quando deve vestirsi la mattina per andare all’asilo. Ho paura che il suo comportamento sia dovuto alla nascita della sorellina, che ha tre mesi. Posso capire la gelosia, ma i modi maneschi proprio non so come affrontarli. Ha qualche consiglio da darmi? La situazione sta diventando ingestibile. La ringrazio.

Buongiorno signora, la nascita di una sorellina o di un fratellino genera sempre atteggiamenti contrastanti negli altri figli. Si instaura una sorta di odio/amore verso il nuovo arrivato e i genitori, soprattutto nei confronti della madre che fino a poco tempo fa aveva l’esclusiva assoluta. Non specifica l’età del bambino, ma la via del dialogo e della spiegazione va sempre bene, a qualsiasi età. Fate capire che anche se in casa c’è un nuovo esserino da accudire, il bene e l’amore che si prova per lui non è cambiato. Non consideratelo già grande perché non lo è: abbiamo di fronte un bambino che sta crescendo e che ha sempre bisogno delle vostre attenzioni. Inoltre ritagliatevi del tempo solo per voi, recuperate quell’unicità che c’era prima dell’arrivo della sorellina. Un utile consiglio viene anche dalla letteratura per l’infanzia: ci sono molti libri adatti ai bambini proprio sulla gelosia nei quali potrete trovare il giusto supporto. È tuttavia importante non rispondete mai alla sua momentanea “aggressività” con schiaffi e sculacciate: un rimprovero è consentito senza però offendere verbalmente. Non dimentichiamoci che un insulto e uno schiaffo sono solo sfoghi e un buttar fuori la rabbia, e questo vale sia per i bambini sia per gli adulti. Un caro saluto.

Gelosia tra fratelli: come affrontarla? I consigli dell'esperta

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Pedagogista

Categorie

  • Bambino (1-3 anni)