Sport con frequenzimetro - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ciao Marta, ho notato che sempre sottolinei che non si deve superare il 75% delle nostre possibilità e in una risposta hai indicato una formula: 220 – età = 100%. Nel mio caso, avendo 47 anni, il 75% dovrebbe essere pari a 129. Però la mia frequenza cardiaca a riposo è molto bassa, circa 54/55 battiti dovuti all’attività agonistica e alla pressione medio-bassa. Credo che sotto sforzo il mio max sia stato di 140 battiti/min, non di più. Pertanto il riferimento di 129 battiti/min nel mio caso sarebbero un po’ alto. Cosa mi consigli? Ciao

Marta Fovana

Marta Fovana

risponde:

Ciao Cristina,
la formula 220-età è standardizzata, chiaramente per comprendere quali siano realmente le proprie frequenze allenanti si dovrebbe fare un test massimale… cosa assolutamente da evitare in gravidanza.
Se ritieni che il tuo 75% equivalga a frequenze più basse rispetto a quelle date dalla formula standard, lavora al di sotto di tale soglia.
Puoi anche seguire le indicazioni americane, ovvero devi essere in grado di parlare durante lo sforzo senza fare fatica.
Ricordati, al di là della misura della frequenza cardiaca, di ascoltare sempre il tuo corpo!
Ciao

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Mamma in forma

Categorie