Inizio delle contrazioni: quando andare in ospedale? - GravidanzaOnLine

“Inizio delle contrazioni: qual è il momento giusto per andare in ospedale?”

Anonimo

chiede:

Salve, sono all’ottavo mese di gravidanza e, arrivata a questo punto, tutti mi dicono di stare in allerta perché il bimbo potrebbe nascere da un momento all’altro. Ovviamente le mie amiche già mamme hanno ognuna un consiglio diverso dall’altro. Per esempio alcune dicono che, non appena iniziano le contrazioni del travaglio, bisogna andare in ospedale. Ma ho letto che si può procedere con calma e andare in ospedale quando le contrazioni sono più frequenti. Insomma, cosa dovrò fare?

Salve, lei cosa farebbe? Provi a immaginare di avere qualche contrazione irregolare e poco dolorosa… Si sentirebbe più sicura ad andare subito in ospedale o stare un po’ a casa nel suo ambiente, finchè non diventano più frequenti, dolorose e regolari?

Non c’è una scelta giusta o sbagliata, c’è la scelta dettata da come si sentirà in quel momento. Può andare in ospedale alla prima contrazione se si sente più tranquilla, anche sapendo che molto probabilmente la rimanderanno a casa perché il travaglio non è ancora avviato. Oppure aspettare a casa che le contrazioni siano regolari ogni 5 minuti da almeno un’ora, se se la sente. Ascolti il suo corpo e il suo istinto, non sbagliano mai…

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ostetrica

Categorie