Come risolvere l’anovulazione?

Buongiorno a tutti,
ho sempre avuto problemi di amenorrea fin dalla prima apparizione delle mestruazioni (14 anni).
Dopo aver preso la pillola per 7 anni consecutivi ho deciso di smetterla per provare ad avere un figlio ma dopo un anno di tentativi non sono riuscita nel mio intento.
Premetto che ho passato un brutto periodo di due anni dai 21 ai 23 anni dovuto alla morte di mio padre e ho vissuto per un bel po’ di tempo con il problema dell'anoressia nervosa (dovuta al trauma che ho subito).
Adesso ho 27 anni, ho recuperato il peso perso a causa dell'anoressia, ma l'alimentazione in qualche alimento è un po’ carente (pasta). Il ginecologo mi ha prescritto il Farlutal (1comp. per 4gg dal 20° al 23° gg.del ciclo) e il Clomid (1 comp. per 5 giorni dal 5° al 9° gg del ciclo).
Dopo 5 mesi, anche più, di terapia con Clomid non abbiamo avuto risultati positivi, anzi direi deprimenti infatti il mio ultimo dosaggio ormonale risultava il seguente(fatto il 23 gg del ciclo):
LH 5.51 mu/ml; FSH 5.88 mu/ml; Prolattina: 9.57 ng/ml; Progesterone: 0.64 ng/ml. Sospesa la cura di Clomid il mio ginecologo mi ha prescritto il Metrodin HP 75 iniezioni per 15 gg, monitorando la fase follicolare con ecografie transvaginali.
Nei primi 10 gg i follicoli sono cresciuti fino a 17 mm.
Gli ultimi 5 gg ho fatto le iniezioni come di consueto ma il monitoraggio lo abbiamo fatto solo al 20 gg (causa partenza per lavoro).
Nell'ultimo monitoraggio i follicoli erano sempre della stessa grandezza.
Non avendo avuto le mestruazioni ho ripreso il Farlutal e adesso dovremo riprovare con il Metrodin.
Con un quadro clinico del genere può essere utile far fare l'esame dello sperma del mio ragazzo, o la mia situazione è critica (sterilità) e quindi non servirebbe a niente?
Avete mai avuto casi del genere?
Una ragazza che si trovava nella mia stessa situazione ha risolto il tutto assumendo rimedi omeopatici, più precisamente latte di cagna, ne sapete qualcosa?
Datemi qualche suggerimento, o qualche consiglio su chi rivolgermi, qualche specialista nella mia città (Genova).
Grazie

Gent.le Sig.ra,
da quanto riporta nella sua lettera, ritengo sia necessario approfondire l'argomento valutando con attenzione alcuni parametri.
La terapia con Metrodin da quanto Lei scrive non mi pare sia stata seguita dalla somministrazione di farmaci che possono favorire lo scoppio del follicolo e quindi l'ovulazione. Solitamente si ricorre all'utilizzo di HCG (Profasi o Gonasi sul mercato) somministrata 12-24 h prima degli eventuali rapporti mirati o della inseminazione intra-uterina.
Da come riporta, infatti, una crescita follicolare si è verificata, ma non vi è stato poi uno scoppio del follicolo.
In tal senso non mi butterei giù, ma cercherei di riprovare il mese successivo.
Non escluderei una valutazione del liquido seminale. In questo momento, è opportuno cercare di vagliare tutte le possibili cause di sterilità di coppia, pensando ad effettuare in un secondo momento indagini più approfondite (isteroscopia, isterosalpingografia, etc.).
Resto a sua disposizione per ulteriori chiarimenti e la saluto cordialmente