Acne al viso

Gent.mo dottore,
ho 30 anni e da un po’ di tempo soffro di acne al viso (pur non avendo mai sofferto in età adolescenziale). Il dermatologo mi ha detto che potrebbe essere un eccesso di testosterone. Visto che è già da diversi mesi che sto cercando di restare incinta, ma
con scarsi risultati, potrebbe essere sempre colpa del testosterone? Ci sono delle cure per risolvere questo problema? Grazie

Gentile signora,
l'eruzione cutanea classificata come acne può associarsi a squilibri
relativi agli ormoni androgeni, in senso di aumentata produzione oppure
aumentata sensibilità della cute da essi stimolata; se, oltre l'inestetismo,
però, sono presenti anche irregolarità di ciclo o difficoltà ovulatorie, è
ancora più consigliabile un'indagine clinica generale e ginecologica con
valutazioni ormonali ed ecografiche, in base alle quali decidere eventuali
terapie mirate a riequilibrare le disendocrinie che possono ostacolare la
realizzazione del concepimento.
Tanti cari auguri e cordiali saluti.