Bambino che non arriva!

Buonasera dottoressa,
ho 27 anni e da nove mesi io e mio marito stiamo cercando di avere un bambino che non arriva. Ho smesso di prendere la pillola a settembre dell'anno scorso e a gennaio ho avuto un'emorragia. Il mio ginecologo mi
ha detto che era dovuta alla sospensione della pillola, e mi ha detto che era tutto a posto, l'unica cosa è stata che le ovaie se pur regolari sono di aspetto multifollicolare, mi ha dato da prendere il dufaston in 17° giornata per dieci giorni, sia per regolare il ciclo sia per aiutarmi nell'ovulazione, ma nonostante io sia tranquilla e tutto sia normale,
questo bambino non arriva e il mio ginecologo mi dice solo di stare tranquilla
che quando meno me lo aspetto arriverà. Spero che lei possa darmi qualche consiglio, la ringrazio di cuore.

Cara Sara,
innanzitutto le ricordo che la specie umana, al contrario di quello che si
possa pensare, non è fertile come alcune specie animali (ad es. conigli,
topi, ecc.). Una coppia giovane, in cui apparentemente non ci siano grossi
problemi, ha solo il 25% circa di probabilità di ottenere la gravidanza ogni
mese. Si consiglia quindi di attendere almeno un anno di tentativi
infruttuosi prima di sottoporsi a degli accertamenti specifici.
Nel suo caso, l'ovaio policistico potrebbe rappresentare un problema,
impedendole di avere una corretta ovulazione; avendo quindi già alle spalle
nove mesi di ricerca figli, forse conviene che iniziate già a richiedere
degli esami più specifici, come ad esempio dosaggi ormonali ed
isterosalpingografia (per valutare la pervietà tubarica) per lei e l'esame
del liquido seminale per suo marito.
In bocca al lupo, cordiali saluti,