Contraccezione

La scelta del contraccettivo più adatto deve essere effettuata in modo consapevole e dopo un’adeguata informazione. Il migliore metodo contraccettivo in assoluto, affidabile al 100%, comodo e privo di effetti collaterali non esiste, ma ci sono metodi diversi e diverse possibilità a seconda delle esigenze e delle predisposizioni della coppia.

La maggior parte dei contraccettivi sono “al femminile”: escluso il preservativo a usarli è infatti quasi sempre la donna, che può scegliere i metodi anticoncezionali a rilascio ormonale (ad esempio pillola, cerotto o anello), quelli cosiddetti “a barriera”, come la spirale e il diaframma, oppure ancora i metodi “naturali”, che hanno tuttavia in genere una minore affidabilità.

Da ricordare anche la differenza tra i contraccettivi utili per evitare gravidanze indesiderate e quelli per proteggere dalle malattie sessualmente trasmissibili: in questo secondo caso solo i preservativi offrono una adeguata protezione.