Il feto è più piccolo del previsto… - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dott., ho 30 anni e sono alla prima gravidanza. Sono preoccupata perché dopo aver eseguito l’ecografia morfologica ho riscontrato un rallentamento nella crescita fetale. Le riporto i dati delle eco precedenti:U.M. 27/10/05,cicli non sempre regolari, ritardi anche di 10/12 gg. Prima eco14/12/05, età gestaz.6 sett. +6 gg, crl 4,5 mm, il ginecologo definisce il feto di 5/6 sett.
Seconda ecografia 11/01/06, età gest 11 sett, crl 34,7mm , il ginecologo definisce il feto di 10 sett. + 4 gg. Terza eco 01/03/06, età gestazionale 18 sett, BDP 38,7 mm, HC 13,6 cm, AC 11,8cm, FL 26,6 mm, TCD 18,1mm. il ginecologo definisce il feto di 17 sett + 4 gg. Ecografia morfologica: 05/04/06, età gestazionale 23 sett, BDP 52,8 mm, HC 19,2 cm, AC 17cm, FL 41,7 mm, TCD 22,7mm. Tutto visualizzato, compresi reni di 15,4 mm e 16.3 mm. Il ginecologo definisce il feto di 22 sett. e aggiunge che non corrisponde all’età gestazionale, ma mi dice che sin dall’inizio il feto è risultato più piccolo e mi tranquillizza. Ho eseguito TN alla 12 sett, 1.3mm, + bitest. Tutto nella norma. Preciso che sono beta-talassemica e sono molto spaventata. Vorrei un suo consiglio sull’opportunità di fare eco di livello superiore. La ringrazio in anticipo.

Redazione

Redazione

risponde:

È frequente che la gravidanza inizi con qualche giorno di ritardo. In questi casi è naturale che il feto risulti più piccolo rispetto a quanto atteso. Non credo quindi che debba preoccuparsi. Ad ogni modo io consiglio a tutti di eseguire ecografie di secondo – terzo livello.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo