Mestruazioni

Le  mestruazioni  rappresentano la fase finale del ciclo mestruale e consistono nella perdita di sangue conseguente allo sfaldamento della superficie dell'endometrio.

Mestruazioni
Mestruazioni

Ciclo mestruale: fasi, sintomi e durata

Ciclo mestruale: fasi, sintomi e durata

Il ciclo mestruale accompagna una donna durante tutto il suo periodo fertile, dura in media 28 giorni e si divide in tre fasi, che iniziano dal primo giorno delle mestruazioni e sono spesso accompagnate da sintomi specifici che variano da donna a donna.

Potrei essere incinta nonostante le mestruazioni?

Buonasera, vorrei chiederLe un'informazione. Da qualche mese io e mio marito stiamo cercando un bambino. Il 18 gennaio ho avuto le mestruazioni durate 5 gg, ho un ciclo di 28/29 gg. Abbiamo avuto rapporti completi non protetti durante il periodo fertile. Il 15 febbraio sono arrivate le mestruazioni (con perdita rosso vivo e anche di sangue coagulato), dopo due gg però sono scarse ed ho un fortissimo dolore alla zona lombare e alle ovaie e l'olfatto è diventato più "forte". Potrei essere incinta nonostante le mestruazioni? Grazie mille

Si può rimanere incinta due giorni prima delle mestruazioni?

Salve, col mio ragazzo ho rapporti non protetti, ma siamo sempre stati attenti che eiaculasse fuori, ma ieri al 2 rapporto del giorno ha eiaculato dentro. Volevo chiedere, si può rimanere incinta due giorni prima delle mestruazioni? E, lui avendo problemi al pene, è uscito anche cortisone oltre allo sperma, va ad incidere?

Mestruazioni con coaguli post parto

Salve, ho 28 e sono mamma di un bimbo nato con parto naturale senza nessun problema il 1 dicembre, dopo una gravidanza perfetta. Dopo il parto, ho avuto lochiazioni per circa 35 giorni, poi ho preso Dustinex per bloccare il latte dopo una mastite e il capoparto è arrivato il 20 gennaio. Il 21 gennaio ho effettuato la visita post parto in cui è risultato tutto perfetto. Dopo solo 19 giorni, mi è tornato il ciclo che ho tuttora e questo mese comincerò anche con Nuvaring. Ho notato che questi due cicli post parto, sono più abbondanti e con "grumi". Oggi sono al terzo giorno di ciclo, e sopratutto la mattina quando mi alzo e vado a fare la pipì dopo tutta la notte, trovo questi "pezzetti" nel water. Ho sempre avuto questi grumi, ma in questi due cicli post parto mi sembrano di più. Volevo sapere, sono normali questi coaguli? Anche al terzo giorno? O è meglio che mi faccia rivisitare? I dolori mestruali che avevo prima del parto se ne sono praticamente andati, non ho praticamente più dolore, mentre ora sono più abbondanti con questi coaguli. Grazie mille!

Mestruazioni anticipate

Salve, Vi scrivo in quanto ho alcuni dubbi riguardo la mie mestruazioni di questo mese. Da premettere che le ultime mestruazioni sono terminate in data 21/01, ho avuto rapporti con il mio compagno in data 23/01 non protetti, successivamente in data 30/01 sono comparse delle perdite rosa chiaro per 3 giorni ed oggi è comparso con 10 giorni di anticipo il ciclo senza i soliti dolori e brufolini. Inoltre il flusso è più lieve rispetto al solito e risulta di un colore diverso, più rosso vivo del solito. La cosa molto strana è che sono sempre stata molto puntuale ed è la prima volta che mi capita una cosa del genere. Gli unici sintomi che ho sentito nei giorni scorsi e che si protraggono ad oggi è bruciore di stomaco, leggera nausea, mal di testa, soprattutto la sera, e sonnolenza e spossatezza nonostante dorma anche 8 ore a notte. Può esserci un rischio di gravidanza o può essere solo un caso isolato?

Cerco un bimbo, ma ho le mestruazioni irregolari

Salve, nove mesi fa sono diventata mamma di una bimba, non allattando a fine giugno ho avuto il capoparto e da lì in poi mestruazioni abbastanza regolari, ogni 30-31 giorni. Da un paio di mesi con mio marito vogliamo un altro bambino, ma questo mese non ho avuto il ciclo. Ho avuto le ultime mestruazioni il 30 dicembre, verso il 20 gennaio per qualche giorno ho avuto delle perdite di sangue mucose, ma solo da sporcare la carta igienica, non ho mai trovato sangue sugli slip... ho avuto rapporti non protetti. Ad oggi non ho ancora avuto le mestruazioni e facendo un test è risultato negativo. Può essere stato un ciclo quelle perdite? O spotting da ovulazione? Grazie

Le mestruazioni non arrivano…

Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni, ho sempre avuto il ciclo irregolare e verso i 15 anni ho iniziato a prendere la pillola per regolarizzarla, ho smesso definitivamente dopo 4 anni e sembrava il ciclo si fosse regolarizzato. Due anni fa ho avuto una grave iperamonerra che ha portato che ora soffro di anemia mediterranea. Il fatto sta che il ciclo non si è regolarizzato, quest'anno ho saltato due mesi e avevo dei spotting e la dottoressa mi ha prescritto il progefikk per un periodo di 3 mesi fino a novembre. Ora che ho non lo prendo più, le mestruazioni dovevano arrivarmi inizio mese, ma ancora niente traccia. Ho fatto esami per la tiroide per vedere se il problema era lì e risulta non sia quello, ho pure fatto esami alle ovaie ma anche quelle vanno bene. Cosa può essere la causa? Spero in una vostra risposta. Distinti Saluti,

Le mestruazioni tardano ad arrivare, potrei essere incinta?

Salve, La contatto perché ho un dubbio che spero possa chiarirmi. Sono una donna di 32 anni che ha sempre avuto un ciclo irregolare (con cicli che oscillano dai 36 ai 46 giorni). A marzo di quest'anno ho avuto una bimba nata con parto eutocico e il capoparto mi è arrivato dopo 5 mesi esatti dal parto (21 agosto) (è stato un flusso molto"normale" durato 5 giorni, come fosse una normale mestruazione). A 40 giorni dal parto ho fatto la visita ginecologica come consigliato dal mio specialista, il quale aveva rilevato una pseudo cisti (o polipo o fibrosi) che bisognava tenere sotto controllo perché poteva dare spotting tra una mestruazione e l'altra. Il primo ciclo, a seguito del capoparto mi è venuto dopo 36 giorni. Poi in 15-16-17 esima giornata ho avuto leggeri filamenti rossi che si sono ripresentati in 47-48. Oggi sono in 49esima giornata e a parte i dolori come da ciclo, la mestruazione stenta ad arrivare. Con mio marito abbiamo rapporti non protetti ma non completi (so bene che questo non ci preserva da una possibile gravidanza!) ma una settimana fa ho fatto il test claerblue ed è risultato negativo (ho dubbio solo del fatto che le urine con le quali l'ho effettuato forse non erano loro concentrate, dato che di notte mi sveglio più volte per urinare e quelle delle quali mi sono servita per il test erano minzioni delle 6, ma avevo già fatto pipì alle 4). Lei cosa mi consiglia di fare? La ringrazio molto.

Mestruazioni durate mezza giornata: potrei essere incinta?

Buongiorno, sono assalita dall'ansia. Il giorno 25 giugno, giorno dell'ovulazione, ho avuto un rapporto completo protetto, iniziato con penetrazione senza preservativo, ma concluso con. Il 10 luglio senza sintomi, e già ero in panico, tant'è che la mattina avevo fatto un test risultato negativo, mi sono arrivate. Mi durano generalmente pochi giorni, ma almeno il primo giorno e la notte sono abbondanti, invece stavolta zero. La domenica 12 sono andata al mare ed ho usato l'assorbente interno e da allora zero, non ho avuto più nulla. Sono entrata in panico! È davvero un ciclo assente? Stamattina (ieri però ho bevuto un bicchiere di birra) con le prime urine ho fatto un altro test risultato di nuovo negativo. Ma ho un senso di nausea e di paura. Posso stare invece tranquilla? Spero in una vostra risposta. Grazie

Finte mestruazioni: è colpa del caldo e dello stress o cosa?

Buonasera, ho un dubbio: le mie ultime mestruazioni sono arrivate sabato 4 luglio con 2 giorni di ritardo nei quali ho avuto dei dolori alle ovaie, quando poi sono venute erano praticamente nulle (di solito le ho più o meno abbondanti) stavolta erano proprio due gocce e mi sono durate solo 3 giorni (mi durano sempre 5 giorni). Premetto che il 20 giugno ho avuto un rapporto non protetto col mio ragazzo. La mia domanda è: è colpa del caldo e dello stress o sono da considerare finte mestruazioni? La ringrazio molto.

Medico Risponde - Ginecologo

Mestruazioni lunghe dopo raschiamento

Buonasera, il 29 maggio ho subito un raschiamento a causa di un aborto. Ho avuto delle perdite per circa 5 giorni. A 34 giorni dal raschiamento è tornato il flusso mestruale. I primi tre giorni in normale abbondanza e dopo solo un leggero flusso marrone che poi è diventato rosso vivo. Ora sono 14 giorni di flusso e non sembra voler cessare. É normale? A cosa potrebbe essere dovuto? Contatterò la mia dottoressa appena rientrerò dalle vacanze, ma fino ad allora non so che fare.

risponde

Medico Risponde - Ginecologo

Mestruazioni anomale

Salve, sono una ragazza di 24 anni con un figlio di 2 anni avuto da cesareo. Io ho sempre avuto un ciclo irregolare con ritardi da 5 e 10 gg. Questo mese ho avuto un ritardo di 10 gg. Sabato sera ho avuto il ciclo normale, ma domenica più nulla, sparito completamente. Poi oggi, lunedì mattina, è ricomparso con perdite abbondanti. Stasera più nulla, zero. Vorrei sapere come mai, se c'è da preoccuparsi. Premetto che è stato un mese che ho iniziato a lavorare, quindi ho cambiato stile di vita. Ma questo fatto non mi è mai capitato…

risponde