Anonimo

chiede:

Buongiorno a tutti, mi presento: sono Stefania e ho 24 anni… ho smesso di prendere la pillola 1 anno fa in quanto sia io che il mio compagno volevamo un figlio. Diciamo che in quest’anno non abbiamo provato seriamente, nel senso che non stavo a contare i giorni, le ore per capire quando era il giorno dell’ovulazione e via dicendo… a maggio sono andata dal ginecologo per la visita annuale, ho spiegato il mio intento di avere un bambino, specificando che da quando ho smesso la piccola il ciclo era irregolare… mi ha prescritto il clomid, 1 pastiglia al giorno dal 5° al 9° giorno di mestruazione per regolarizzare il ciclo… ho cominciato da giugno… ora però ho un ritardo di 5 giorni… è possibile che il Clomid ritardi le mestruazioni, o addirittura le blocchi? In questi 2 mesi abbiamo usato il Clear Blu per l’ovulazione e in entrambe i casi “ci siamo messi a lavorare” nei giorno ok. È possibile che solo dopo 2 tentativi mirati sia incinta? Non vorrei fare il test e leggere una risposta negativa… vorrei capire se ci possono essere altri fattori che rispondano al mio ritardo… Grazie per l’attenzione e per la pazienza nel lettere questo papiro… attendo Vs. risposta! Saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Stefania, il clomid è un farmaco per l’induzione dell’ovulazione da utilizzare sotto controllo medico. L’unico modo per sapere se è gravida è fare un test, ma dato il ritardo con cui mi accingo a risponderle, e di cui me ne scuso, avrà sicuramente già avuto la risposta! Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo