Anonimo

chiede:

Gentile dottoressa, sono una ragazza di 27 anni, sposata da appena un anno, e
da 9 mesi stiamo provando ad avere un bambino. Volevo chiederle quanti
giorni dopo l’assunzione di progeffik, per via vaginale, dovrebbe
presentarsi il ciclo?
Ho l’ovaio policistico, quindi non ho assolutamente un ciclo regolare,
solo con l’assunzione di Farlutal mi viene, il ginecologo mi ha fatto
fare le siringhe di Gonal-f per far crescere i follicoli. Crescita avvenuta,
ad un follicolo di 18 mm mi ha fatto fare la siringa di Gonasi 5000 e mi
ha detto di avere rapporti i 3 gg consecutivi. Stamattina sono andata a
fare il monitoraggio follicolare, il follicolo era scoppiato, ma mi ha
detto di prendere il progeffik, 12 gg, poi fare le analisi delle beta
hcg. La domanda è la prima che le ho posto. Ancora un’altra domanda, ma
durante il progeffik è possibile avere rapporti, o è meglio astenersi?
La ringrazio di cuore…
buona giornata

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, il progesterone per via vaginale va assunto nella seconda fase del ciclo, quindi dopo l’ovulazione naturale o stimolata, per circa 10 giorni, può avere rapporti e la mestruazione dovrebbe arrivare dopo circa 15 giorni. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 3.5/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo