Gravidanza Gemellare

Una gestazione durante la quale vi sia la presenza di più di un feto viene definita "gravidanza gemellare".Secondo le stime l'incidenza di gemelli si attesta su 2 o 3 casi ogni 100 gestazioni, con una concentrazione particolare nel continente africano.Nei paesi occidentali, invece, si sta assistendo a un accrescimento esponenziale di gravidanze gemellari a causa del ricorso sempre più frequente alla procreazione assistita.

Gravidanza Gemellare

Il triste significato della

Il triste significato della "farfalla viola" sulla culla di un neonato

In alcuni reparti neonatali degli ospedali sulle culle si trovano degli adesivi a forma di farfalla e di colore viola: ecco cosa significa e quali sono le cose da non dire ai genitori.

Interruzione di gravidanza selettiva per gemello con sindrome di Down

Buongiorno,ho 38 anni e dopo diversi tentativi di PMA sono rimasta incinta di gemelli. Si tratta di una gravidanza gemellare bicoriale biamniotica.Sono alla settimana 20 e abbiamo appena saputo che uno dei bambini ha la sindrome di down (amniocentesi).Tendenzialmente (con enorme dolore e tristezza) abbiamo deciso di effettuare una interruzione di gravidanza selettiva, ma abbiamo molta paura per il gemello che fino ad oggi sta bene. Ci hanno spiegato che il feto non verrà riassorbito e questo può causare dei problemi.Solitamente la procedura è molto rischiosa per il gemello sano o per me? Conoscete dei casi simili che siano andati “bene”? Posso fare qualcosa per ridurre al minimo il rischio?Grazie infinite per il vostro aiuto.

Sesso orale nella donna in gravidanza

Buongiorno,sono Marika, ho 35 anni e sono incinta di 20 settimane della terza gravidanza, ma ho già ho 3 figli perché la seconda è stata gemellare. Ho sempre praticato con mio marito sesso orale per entrambi, ma oggi ho letto che potrebbe essere pericoloso per la donna e il bambino se viene soffiata aria in vagina, perchè potrebbe causare embolia, ma nessuno mai mi ha informata di una tale cosa. Spero che sia una bufala. Cosa mi dice lei in merito? Devo preoccuparmi o stare tranquilla? Grazie in anticipo per la risposta

Liquido amniotico ai limiti superiori in gravidanza gemellare bicoriale 

Buongiorno dottori,vi scrivo perché dopo l'eco morfologica sono molto in ansia. Ho 30 anni e sono mamma di un bimbo di 3 anni e sono alla 20w+1 di una gravidanza gemellare bicoriale biamniotica finora regolare.I due bimbi (2 maschietti ) crescono bene e delle stesse misure ed io fino a d'ora sono ingrassata di 3 kg. Ieri ho effettuato la morfologica risultata nella norma per entrambi i gemelli, ma un gemello aveva il liquido amniotico ai limiti superiori (tasca max 7 cm contro i 4 cm della tasca max del fratello). Nell'eco sono stati visualizzati per entrambi bolla gastrica, reni e vescica oltre al resto... ho chiesto cosa può comportare, ma mi hanno solo risposto di stare tranquilla e non hanno ritenuto opportuno anticipare la prossima visita prevista tra 3 settimane, nè prescrivermi esami aggiuntivi. Preciso che un mese fa ho effettuato la minicurva glicemica risultata nella norma. Leggendo in internet mi sono spaventata... il fatto che sia stata visualizzata la bolla gastrica esclude l'atresia esofagea? La normalità dell'eco morfologica esclude che il polidramnios sia causato da altre malformazioni del bimbo? Se fosse causato da diabete insorto nell'ultimo mese non dovrebbe riguardare entrambi i gemelli? La trasfusione feto fetale può verificarsi anche in caso di gemelli bicoriali? Se la situazione non rientrasse che rischi corriamo (Amnioriduzione, prom, ricovero, parto pretermine)? Già temo il pretermine causa gemellare... io già sento muovere di meno il gemello con troppo liquido e la mia pancia è bella grande per essere solo a 20w (96 cm giro vita altezza ombelico )... cosa mi consigliate??Grazie mille in anticipo per la disponibilità e il servizio che offrite!

Feto più piccolo di una settimana

Buonasera, sono alla mia seconda gravidanza e ho un dubbio sulla datazione. Il mio ultimo ciclo risale al 20 dicembre 2015, ho ovulato la sera di Capodanno, il 31 dicembre 2015... ne sono certa perché dopo la prima gravidanza io sento l'ovulazione con delle fitte ben chiare a destra o sinistra in base all'ovaio che ovula, inoltre era da due/tre giorni che avevo muco filante. Ho avuto rapporti a giorni alterni il 28, il 30 e infine il 1 gennaio 2016. Il 14, data in cui sarebbero dovute arrivare le mestruazioni ho fatto il test ed è risultato positivo. Prima eco a sei settimane, si vedono due camere gestazionali, una di 7mm con sacco vitellino e una piccolina senza niente. Il ginecologo mi dice che la più grande è di cinque settimane e che l'altra molto probabilmente si riassorbirà. Seconda eco a otto settimane, è presente solo la camera gestazionale più grande con embrione di 7 mm con battito regolare che secondo il ginecologo è di sette settimane. Insomma, il ginecologo mi data la gravidanza una settimana dopo, nonostante io sia certa dell'ovulazione e dei miei rapporti. Lui dice che a volte l'ovulo fecondato può tardare alcuni giorni ad impiantarsi e che il test di gravidanza si è positivizzato presto perché è iniziata come gravidanza gemellare. Io sono molto preoccupata... Non vorrei che il feto fosse più piccolo di una settimana perché qualcosa non va. Ora sono alla decima settimana (undicesima partendo dalle ultime mestruazioni) e tutto sembra procedere bene, la settimana prossima ho la visita con translucenza e bitest. Vorrei sapere la vostra opinione. Grazie.

Gravidanza gemellare 30+6 e improvviso aumento di peso

Buongiorno, ho rilevato un aumento di peso pari a 1,5 kg in due giorni con ritenzione alle mani e ai piedi. Cosa devo fare? Il mio dubbio viene perchè essendo sotto sorveglianza accurata in ospedale, un medico mi ha detto in questo caso di telefonare, un altro di andare al pronto soccorso. Io non voglio creare ne crearmi allarmismi, ma neanche trascurare un possibile problema. Cosa faccio? Telefono o vado?

Un fondo uterino leggermente arcuato potrebbe essere la causa dell'aborto?

Gentile Dottore, ho 32 anni. Le descrivo la mia situazione: Gennaio 2012 gravidanza naturale con assenza battito; Maggio 2014 biochimica in seguito a ovodonazione; Luglio 2014 aborto gemellare alla nona settimana in seguito a ovodonazione; Ottobre 2014 tiroidectomia (si pensa al malfunzionamento della tiroide come causa degli aborti); Marzo 2015 gravidanza naturale fermatasi alla 22 settimana per assenza battito, senza alcun sintomo. Il mio ginecologo in passato con eco 3d ha accennato ad un fondo uterino leggermente arcuato, senza dargli troppa importanza; ho fatto 3 isteroscopie (l'ultima a Febbraio) e non mi hanno mai detto nulla in merito. Secondo lei potrebbe essere la causa dell'ultimo aborto? In attesa delle analisi sul feto, a quale altra causa potrei pensare?

Recidiva da toxoplasmosi in gravidanza gemellare

Buongiorno dottore, ho 34 anni e sono alla mia seconda gravidanza che ho appena scoperto essere gemellare (sono a circa 7+4). Con la prima pila di esami effettuati, quelli per la toxoplasmosi mi hanno dato il seguente esito: - IgG 31.5UI/ml; - IgM presenti. Mi hanno consigliato di effettuare l'avidity test ma non mi è chiara una cosa: nella prima gravidanza io risultavo già immunizzata e all'epoca (5 anni fa) non erano presenti le IgM. Le chiedo, dunque, c'è pericolo per i miei gemellini ed è possibile una recidiva? Cosa mi consiglia? Grazie per la sua disponibilità.

Gravidanza gemellare

Buonasera, ho fatto una eco e il mio ginecologo ha visto una camera gestazionale, un embrione di 2 mm, ma due sacche. Dice che fra qualche giorno si vedrà meglio, ma io vorrei sapere quanto é probabile che siano gemelli. Premetto che mio nonno, degli zii e cugini, mio marito, mia suocera e dei cugini sono tutti gemelli monozigoti. La ringrazio

Un bimbo ha come percentile 25 e l’altro 10. Che significa?

Salve Doc, sono alla mia prima gravidanza gemellare mono bi, a 30+5. In questa settimana sono stata ricoverata per utero accorciato, infatti a 33+1 farò il cesareo. Al momento delle dimissioni mi hanno lasciato il referto ove dice che uno dei bimbi ha come percentile 25 e l’altro 10. Cosa significa?

Medico Risponde - Infettivologo

Toxoplasmosi: devo prendere l’antibiotico prima di avere la certezza di averla contratta?

Buonasera dottore, ho bisogno di sottoporla ad una domanda, sono a 28+5 gravidanza gemellare monocoriale biamniotica, il 7/03 ho fatto il toxo test e i valori di igg e igm erano negativi alla 24+5. Martedì 31/03 rifaccio il test per non farmi preoccupare con una scusa il giorno dopo rifaccio il test quindi il mercoledì stesso nel pomeriggio ho i risultati igg negativo e igm sia nel primo che secondo esito 6.8 AU/ml valori di rif (=8.0 AU/ml positivo; 6.0 - 8.0 AU/ml dubbio). Premetto che penso di esser sempre molto attenta data la mia ossessione nel cibo e nell'igiene, anche se nelle urine ho i batteri molto alti che a quanto pare in gravidanza è normale... detto ciò chiamo la ginecologa che mi dice di sottopormi al toxotest e avidity test... fatto ieri!!! Nel frattempo che aspetto i risultati la ginecologa mi ha prescritto una visita dall'infettivologo da fare dopo gli esiti e prendere 3 volte al dì Rovamicina 3.000.000 U.l, anche se l'infettivologo è contrario, perché voleva aspettare i risultati per poi ripeterli e prendendo l'antibiotico potrei incorrere ad un falso negativo delle igm!!! Lei in funzione che le ho detto cosa pensa? Ho molta paura che in queste tre settimane io abbia potuto contagiare i miei bimbi... non ho nessun sintomo, a parte spossatezza e dolori muscolari che per me sono normali, dato il mio fisico minuto... ho un neo che si è ingrandito nell'ultimo mese che devo far vedere e le vene delle mani e dei polsi che se stessi o messi in posizione bassa si gonfiano. Non so se questo possa essere utile saperlo... comunque attendo una sua gentile risposta. Grazie e Buona Pasqua!

Medico Risponde - Genetista

L’analisi preimpianto può garantire che non si ripeta più la diagnosi di Sindrome di Down?

Salve. Ho fatto due fivet. Prima era gravidanza gemellare. Un feto maschile con sindrome down con risultato amniocentesi. Cariotipo femminile 46xx, cariotipo maschile 47,xy +21. Tutte le cellule esaminate presentano una trisomia di cromosoma 21 libere e omogenea. Purtroppo ho dovuto interrompere la gravidanza. Seconda fivet: un feto maschile con trisomia 47 xy +21. Mia domanda è la seguente: l’analisi preimpianto mi può dare la garanzia che non si ripete più quella terribile esperienza o non mi dà lo stesso le certezze? Grazie mille