L.U.F. Syndrome

Gentile dottore, dopo alcune irregolarità nel ciclo, ho eseguito dosaggi ormonali (risultati tutti assolutamente normali) e sono stata sottoposta a due ecografie transvaginale dalle quali è risultata una persistenza del corpo luteo ad un ovaio. Mi hanno parlato di L.U.F. Syndrome e di lievissima endometriosi. Il mio ginecologo mi ha consigliato di assumere la pillola per due mesi, e in seguito nuovo controllo ecografico. Le sarei grata se potesse darmi una breve descrizione della L.U.F. (da ricerche su internet ho trovato davvero poco), ed una sua valutazione della terapia proposta, tenendo conto che subito dopo vorrei cercare una gravidanza (ho già un bimbo di 4 anni). Cordiali saluti e grazie per l'attenzione

Gentile Signora Silvia,
LUF significa Luteinizzazione follicolare, e cioè che il follicolo ovarico che dovrebbe prima scoppiare, per liberare l'ovulo, e poi trasformarsi in corpo luteo, salta una tappa: non scoppia e si trasforma in corpo luteo direttamente. Risultato di questo fenomeno: mestruazioni quasi regolari,
esami ormonali regolari e mancanza d'ovulazione quindi sterilità. Dubito che la terapia suggerita sia efficace. Consiglio invece un consulto presso un centro per la cura della sterilità. Cordiali saluti.